Condividi:

Ancora una volta, girovagando per la rete, abbiamo trovato un interessante e simpatico progetto realizzato da un ragazzo tuttofare: spalbers2015. In questo tutorial, spalbers2015, ci spiegherà come realizzare delle candele all’interno di vecchie lampadine.

Viva l’originalità e la creativià!

Passo 1: gli strumenti necessari

1

Gli strumenti necessari per la realizzazione di questo progetto sono:

  • un cacciavite grande e un cacciavite piccolo;
  • delle pinze;
  • due lampadine a incandescenza;
  • due magneti;
  • una piastra in acciaio;
  • della vernice spray nera;
  • dei piedini di gomma adesivi
  • due stoppini in alluminio
  • liquido per una lampada senza fumo (è il combustibile più sicuro)
  • del sale

Il motivo per il quale questo tipo di candele non viene commercializzato è perché le lampadine sono un elemento molto fragile e rischiano facilmente di rompersi.

Durante la realizzazione di questo progetto è pertanto importante essere ben protetti poichè la rottura della lampadina potrebbe essere pericolosa. Bisogna procurarsi assolutamente occhiali e guanti di protezione.

Passo 2: verniciatura della base in metallo

5

Prima di cominciare a dipingere la base di metallo , bisogna assicurarsi che la superficie sia pulita.

Per avere una verniciatura omogenea, la cosa migliore da fare è verniciare la superficie tre volte.

Passo 3: la lampadina

Come illustrato da queste immagini, la prima cosa che bisogna fare con la lampadina è tagliare la porzione di contatto inferiore e sostituirla con il supporto dello stoppino. Non succede nulla se il taglio non è perfetto.

Con una pinza è necessario poi togliere tutti gli elementi presenti all’interno della lampadina, facendo attenzione che il vetro non si rompa.

Passo 4: pulire la lampadina

Per pulire l’interno della lampadina, bisogna riempirla con del sale. A questo punto si deve pulire il tutto con dell’acqua facendo attenzione a non rompere il vetro.

Passo 5: accendiamo la luce!

A questo punto bisogna inserire i magneti sul fondo della lampadina, in modo che questa rimanga ben fissata sulla base metallica.

Dopo aver inserito i magneti, si inserisce lo stoppino e il combustibile per circa 2/3 della lampadina.

Ed ecco qua, il gioco è fatto!

Un’idea geniale da realizzare in poco tempo!

 

Condividi:
ManoMano
Autore

Scrivi un commento