Condividi:

Ti piacerebbe arredare la tua terrazza utilizzando i bancali? Non perderti allora questo tutorial in cui ti mostriamo passo dopo passo come realizzare un tavolino per il terrazzo con bancali. Un oggetto pratico e indispensabile per il tuo terrazzo o giardino, che costerà meno di quanto pensi.

I bancali sono la soluzione perfetta per permetterti di rinnovare l’arredamento del tuo terrazzo o del giardino senza spendere troppo. Potrai costruire qualsiasi tipo di mobile in modo economico e sostenibile.

Se non hai mai realizzato mobili con bancali, questo può essere un buon esempio con cui iniziare. Non solo questo tavolino ti sarà utile nel tuo giardino o terrazzo, ma servirà anche a dimostrare le tue doti nel bricolage.

Attrezzi e materiali

Per realizzare il nostro tavolino con bancali abbiamo utilizzato questi attrezzi e materiali:

Costo, durata e difficoltà

Il livello di difficoltà di questo progetto di fai da te è semplice, dato che può essere realizzato con l’aiuto di attrezzatura elettrica o manuale. Nel secondo caso, aumenterà il tempo necessario per portare a termine il progetto; nel nostro caso abbiamo impiegato una giornata di lavoro con attrezzatura elettrica. Altre variabili da tenere in conto sono lo stato del bancale e la decorazione, che influiranno sul tempo di esecuzione.

Il costo approssimativo dei materiali utilizzati è di circa 20 €, però può variare dalla quantità di colori di impregnante utilizzata.

Realizzare un tavolino per il terrazzo passo dopo passo

Questo tavolino con bancali fa parte di un set da esterni per il giardino o la terrazza realizzato con bancali, che si compone di:

Per realizzarlo dovrai seguire i passaggi indicati a continuazione.

1º.- Smontare il bancale

Il primo passo consiste nello smontare il bancale con una sega a lama o con un piede di porco. Abbiamo utilizzato un bancale europeo con una lunghezza di 120 cm de largo e 80 cm di larghezza.

Se utilizzi una sega a lama dovrai scegliere una lama adatta sia per il taglio del legno che del metallo. Se invece usi un piede di porco dovrai stare attento a non danneggiare il legno mentre fai leva.

realizzare un tavolino per il terrazzo

2º.- Levigare o piallare le assi del bancale

Il passaggio successivo consiste nel levigare le assi, in quanto il legno dei bancali può avere delle imperfezioni, umidità, schegge, ecc. Per levigare la superficie utilizziamo una levigatrice orbitale.

Se invece le assi sono molto deteriorate, consigliamo di piallarle prima di levigarle per ottenere una miglior finitura.

realizzare un tavolino per il terrazzo

3º.- Tagliare i pezzi

Successivamente, tagliamo le assi con una troncatrice o una sega per legno. I pezzi necessari sono:

  • 10 assi con lunghezza di 45 cm per il ripiano del tavolino
  • 2 traverse con lunghezza di 65 cm e altre 2 da 43 cm, per formare la struttura rettangolare
  • 8 assi da 13 cm con uno degli angoli tagliato a 50º, per le gambe

4º.- Montare il tavolino

Una volta tagliato i pezzi, monteremo il tavolino seguendo quest’ordine:

  1. Unire le traverse a formare una struttura rettangolare
  2. Avvitare le gambe
  3. Posizionare le assi che formano la parte superiore del tavolo

4.1.- Struttura rettangolare

Avvitiamo un paio di squadre ad angolo sulle traverse con lunghezza di 65 e 43 cm, come indicato nelle immagini a continuazione.

4.2.- Avvitare le gambe

Le gambe sono formate da due assi unite ad angolo retto. Ognuna di loro avrà un angolo tagliato parzialmente, con un angolo di 50º con la troncatrice. Per fissarle alla struttura seguiamo questi passi:

  1. Con l’aiuto del kit per il montaggio nascosto, realizziamo un paio di fori diagonali sulle assi
  2. Avvitiamo uno dei laterali alla parte inferiore della struttura del tavolino
  3. Avvitiamo l’altro laterale andando a formare un angolo retto, come mostrato nelle immagini a continuazione

4.3.- Ripiano del tavolino

Il ripiano del tavolino è formato da assi di 45 cm che andranno fissate sulla lunghezza della struttura.

realizzare un tavolino per il terrazzo

5º.- Proteggere il legno e decorare il tavolino

L’ultimo passaggio consiste nel proteggere e dar colore al legno con dell’impregnante. Questo tipo di finitura risulta perfetto per mobili da esterni, in quanto permette al legno di respirare e regolare la sua umidità interna.

In questo caso abbiamo combinato tonalità scure con altre più brillanti per creare contrasto. Con del nastro carta abbiamo creato una decorazione geometrica con triangoli di diverse forme e colori.

realizzare un tavolino per il terrazzo

Una volta terminato, ecco il risultato finale del nostro tavolino realizzato con bancali.

Senza dubbio è perfetto per essere utilizzato con una sedia o sdraio, per prendere il sole o riposarsi dopo aver realizzato questo progetto di fai da te.

realizzare un tavolino per il terrazzo

Come ti sembra questo tavolino realizzato con bancali? Realizza i tuoi mobili da esterno con noi e sfrutta al meglio il tuo giardino o terrazzo!

Vuoi realizzare anche la sdraio?
Clicca qui!

Condividi:

Scrivi un commento