Sei alla ricerca di un comodino per la tua camera da letto, ma ti sembrano tutti uguali?
Se ti piace la decorazione moderna, questo tutorial ti mostrerà passo dopo passo come realizzare un
comodino di design. Sicuramente diventerà il protagonista della tua stanza.

Insieme al letto, il comodino è uno degli elementi indispensabili in una camera da letto.
Lo possiamo utilizzare per appoggiare un libro, gli occhiali, una lampada, ecc. In più, può essere utile anche per riporre la biancheria intima, per esempio.

Un comodino di design aggiunge carattere alla tua camera da letto. Tuttavia, potrebbe non rientrare nel tuo budget, per questo il nostro tutorial ti mostrerà come realizzare il tuo comodino per molto meno di quanto immagini.

Attrezzi e materiali

realizzare un comodino

Avrai bisogno dei seguenti attrezzi e materiali per costruire il tuo nuovo comodino:

Costo, durata e difficoltà

Se hai già a disposizione gli attrezzi necessari, il costo approssimativo dei materiali è inferiore a 40 €.

Questo progetto di fai da te è di difficoltà media. Risulta idoneo per persone che iniziano ad avere una certa pratica nelle attività di bricolage e vogliono iniziare ad assemblare i propri pezzi di mobiliario.

Per costruire questo comodino sarà necessaria circa una giornata di lavoro.

Nonostante il montaggio è abbastanza rapido, dobbiamo tenere in conto delle diverse mani di pittura e impregnante o vernice, e rispettare i tempi di asciugatura tra ognuno di essi.

Come realizzare un comodino di design passo dopo passo

Questo progetto di fai da te è ispirato nel modello Lean Man del designer Frank Flavell. Nella nostra versione abbiamo aggiunto un cassetto che permette di avere più spazio per riporre oggetti e abbiamo eliminato la barra inferiore che fa parte delle gambe.

realizzare un comodino

1º – Tagliare i pezzi

Come prima cosa, tagliamo i pannelli di MDF e di abete che formeranno la struttura del comodino e del cassetto. Per farlo, utilizziamo una troncatrice o una sega circolare.
I pezzi di cui avremo bisogno sono:

  • 5 con lunghezza di 40 cm e larghezza di 28 cm per la struttura (MDF con spessore di 1,9 cm)
  • 2 con misura 22,5×15,5 cm e uno di 39,5×15,5 per il cassetto (MDF con spessore di 1,9 cm)
  • 1 con misura 40×44 cm e uno di 39,5×28 cm per il fondo del comodino e del cassetto (MDF con spessore di 0,3 cm)
  • 1 con 39,5×15,5 cm in legno di abete per la parte frontale del cassetto

Successivamente, con una punta piatta per legno, realizziamo un foro nel centro della parte frontale del cassetto. In questo modo potremo facilmente aprirlo inserendo il dito.

realizzare un comodino

2º – Montare la struttura e il cassetto

Il passaggio successivo consiste nel montare la struttura e il cassetto del comodino. I passaggi da seguire sono:

  1. Con alcuni morsetti angolari sosteniamo i pezzi in MDF che andranno a formare i lati della struttura del nostro comodino e li fissiamo con delle viti.
  2. A una distanza di 16 cm posizioniamo una mensola che fungerà da parte superiore del cassetto.
  3. Montiamo il cassetto unendo i pezzi di MDF seguendo lo stesso metodo utilizzato per la struttura.
  4. Per fissare la parte frontale del cassetto in legno di abete, usiamo la colla bianca e la chiodatrice.
  5. Utilizzando uno stucco dello stesso colore del legno copriamo i chiodini.
  6. Fissiamo il fondo della struttura e del cassetto del nostro comodino utilizzando la chiodatrice.

realizzare un comodino

3º – Tagliare l’asse per le gambe

Procediamo poi nel tagliare l’asse che formerà le gambe del comodino. Per farlo possiamo utilizzare una troncatrice oppure una cassetta per tagli e seghetto. Come prima cosa, tagliamo l’asse per la parte superiore che misurerà 53 cm. Successivamente, tagliamo i due laterali con lunghezza di 75 cm e con le estremità ad angolo di 25º.

realizzare un comodino

4º – Pitturare e verniciare

Al momento di dipingere il comodino, abbiamo utilizzato lo smalto all’acqua di colore grigio per le parti in MDF e un impregnante incolore per dare risalto al colore naturale del legno di abete. Per lo smalto, due mani date con rullo per fare in modo che la pittura risulti liscia e uniforme.

Per l’impregnante, invece, abbiamo utilizzato il pennello per favorire una maggiore penetrazione e protezione. L’impregnante ha la proprietà di essere un protettore a pori aperti, permettendo di regolare l’umidità interna del legno.

realizzare un comodino

5º – Posizionare le gambe

Per ultimo, posizioniamo le gambe. Iniziamo avvitando i laterali dalla parte interna del comodino. Allineiamo la parte superiore, tagliata ad angolo, con la parte superiore del comodino e, successivamente, la fissiamo posizionando una vite leggermente inclinata.

realizzare un comodino

Dopo aver seguito questi passaggi, non ci rimane altro che appoggiare il nostro comodino sulla parete, di fianco al letto.

Dà un tocco moderno alla nostra camera da letto, non è vero?

realizzare un comodino

Come ultimi suggerimenti, se il tuo pavimento è in ceramica o comunque scivoloso, ti consigliamo di posizionare del nastro antiscivolo nella parte inferiore delle gambe. Se il comodino dovrà sopportare molto peso, sarà invece meglio fissarlo alla parete.

realizzare un comodino

Speriamo ti sia piaciuto questo progetto per realizzare un comodino di design. Se stai cercando idee anche una sedia per la tua camera da letto, puoi dare un’occhiata al tutorial per realizzare una sedia di design, sei pronto per un nuovo progetto di fai da te?

Leave a Reply