Tag

prato

Browsing

È innegabile che un prato folto e ben tenuto, un grande tappeto verde, sia preferibile ad uno spelato, con zone danneggiate e poca erba. Oggi vediamo insieme le possibili cause di questi problemi e i rimedi per rigenerare il prato, per averlo sano e splendente. Riparare le zone erbose danneggiate a causa della mancanza di luce Le zone spelate di prato devono essere lavorate con una zappa per smuovere il terreno prima della semina. Una delle cause della mancata crescita dell’erba, e quindi dell’apparizione di zone di prato spelate, è la mancanza di luce. Le varietà di semi più diffuse e utilizzate per il prato hanno bisogno di ricevere luce diretta durante il giorno per poter crescere correttamente. Dopo una prima semina, può capitare che il prato non cresca uniformemente, in special modo sotto alberi, siepi o in zone ombreggiate a causa di gazebi ed edifici. Se il prato cresce…

In giardinaggio, quando vediamo che il colore delle foglie delle piante cambia a marrone identifichiamo questo come un indizio di necessità d’acqua e le annaffiamo. Facciamo bene? Non sempre. Oggi vedremo come identificare e trattare l’ingiallimento delle conifere. La Fitoftora (o Phytophthora) è uno dei funghi più diffusi nelle siepi, nelle conifere e nei prati. Di solito si verifica quando si presentano due condizioni: irrigazione eccessiva e temperature elevate. Il fatto che la pianta sia debole, alimentata male o in un terreno molto compatto non fa altro che peggiorare il problema. I sintomi solitamente sono l’essiccazione dei rami che progredisce progressivamente, iniziando dalla base e salendo poco a poco. Nel prato appaiono macchie giallastre, che finiscono per seccarsi e allargarsi con il tempo. In realtà, questo fungo inizia attaccando le radici che assorbono l’acqua e le sostanze nutritive dal terreno. Nonostante annaffiamo, non riescono ad alimentare la pianta e, per…