Tag

piante rovinate

Browsing

Chiunque abbia sofferto della presenza della cocciniglia sulle sue piante sarà d’accordo nel confermare che è uno dei parassiti più fastidiosi da eliminare. Per questo motivo, approfittando dell’inverno, condividiamo alcuni trucchi per evitare la cocciniglia in previsione della primavera. Cos’è la cocciniglia? La cocciniglia è un insetto che si nutre della linfa delle piante. Esistono molte varietà catalogate, però le più comuni in orti e giardini presentano due caratteristiche che le differenziano: alcune hanno un guscio più o meno duro, che dà loro l’aspetto di una patella. Si posizionano su foglie e gambi e si comportano come dei veri vampiri parassiti, succhiando la linfa.altre sono morbide, con un corpo dalla consistenza appiccicosa, cotonosa, o con piccoli canali (tipo delle strisce) che corrono dall’alto verso il basso. Si comportano nello stesso modo, ma sono relativamente più facili da eliminare non avendo una corazza. Le avrai viste in rami di alberi, steli,…

Gli alberi da frutto soffrono spesso di vari problemi durante la primavera e l’estate che scompaiono (apparentemente) durante i mesi invernali. Ma non è proprio così: molti parassiti trascorrono l’inverno in forma di uova o larve, nascosti nelle fessure del tronco, aspettando l’arrivo della primavera per schiudersi. Perché è importante realizzare trattamenti preventivi in inverno Come prima motivazione, perché è molto più facile raggiungere tutte le cavità e le fessure del tronco nelle varietà a foglia caduca, che in questa stagione hanno perso tutte le loro foglie. Ciò faciliterà notevolmente l’applicazione dei prodotti. La pianta durante l’inverno interrompe tutte le sue attività fino all’arrivo della primavera, in cui i boccioli inizieranno a gonfiarsi e a dare spazio alle prime foglie. L’abbondanza del raccolto è direttamente proporzionale allo stato di salute della nostra pianta. Un albero colpito da parassiti o funghi è un albero debole, che si svilupperà meno frutti e…