Tag

piante grasse

Browsing
Condividi:

Vuoi scoprire come creare il tuo terrario fai da te? Questo progetto è facile da realizzare e mettere in pratica. Perfetto per decorare ogni ambiente, apportando un tocco naturale e fresco. Continua a leggere per sapere come realizzarlo tu stesso in poche ore. Tenendo conto che le piante apportano un tocco verde di freschezza alla tua decorazione, i terrari sono giardini in miniatura che offrono varie possibilità. Un terrario e la scelta ideale quando si verificano le seguenti circostanze: Non si ha a disposizione molto spazio per posizionare piante grandiSi ha poco tempo per la loro cura e manutenzione Non è disponibile molta luce interna, però non si vuole rinunciare al tocco di verde delle piante Creare il tuo terrario è più semplice di quanto immagini. Puoi usare una fioriera trasparente o seguire i passaggi del nostro tutorial per costruirlo da solo e adattarlo alla tua casa. Attrezzi e materiale…

Condividi:
Condividi:

Analizziamo insieme quali sono i segreti per prendersi cura delle piante grasse in modo da poterle apprezzare per molto, molto tempo. Basta dare un’occhiata ai social network per rendersi conto che le piante grasse vanno di moda. Appaiono in immagini di ogni genere come parte della decorazione di uffici, salotti, ingressi, cucine e balconi. Sono facili da coltivare, si adattano a luoghi diversi e sono ideali per chi ha problemi di spazio. Le piante grasse in botanica È probabile che alcune piante grasse facciano già parte della nostra vita: ad esempio i cactus, l’aloe vera e la portulaca. Queste piante possono darci un indizio importante su uno dei loro requisiti di base: sono piante che richiedono un tipo di irrigazione moderata. Ciò è dovuto alle condizioni di aridità e secchezza delle loro zone di origine e al modo in cui le foglie di queste piante sono cambiate: il poter immagazzinare…

Condividi: