Tag

come annaffiare

Browsing

Con l’arrivo del caldo e del bel tempo, chi non desidera alcuni giorni di relax? Però, se decidiamo di partire, cosa dobbiamo fare con le nostre piante? Oggi ti diamo alcuni consigli e soluzioni per innaffiare le piante quando sei in vacanze. Il fabbisogno di acqua e luce di ogni pianta Come prima cosa, facciamo il punto di ogni quanto tempo annaffiamo le nostre piante. Questo ci permetterà di scartarne già alcune. Dividiamo quelle che richiedono meno acqua ( se sarai fuori solo un fine settimana, sarà sufficiente un’innaffiatura leggera prima di partire per non dovertene più preoccupare) e da quelle che annaffiamo ogni uno o due giorni ( se partirai per un lungo periodo ti consigliamo di pensare a un sistema di irrigazione a goccia) Assicurati che, in tua assenza, ricevano la stessa luce che ricevono quando sei a casa Questo è un aspetto di cui solitamente ci dimentichiamo:…

Imparare come annaffiare le piante è una delle prime preoccupazioni per la maggior parte delle persone che iniziano a prendersi cura del proprio orto o giardino. Ogni pianta ha bisogno di una quantità d’acqua differente dalle altre e, inoltre, potrà variare a seconda della stagione in cui ci troviamo. Influisce inoltre la capacità di ritenzione dell’umidità della terra o terriccio, così come la grandezza del vaso o della fioriera. Speriamo che questi consigli vi siano d’aiuto e che il momento dell’annaffiatura possa diventare un’attività rilassante. Come annaffiare le piante Fino a quando non ci abitueremo alla capacità di ritenzione d’acqua del nostro terriccio, la cosa migliore è iniziare ad annaffiare con un classico innaffiatoio. In alternativa, possiamo utilizzare un tubo per irrigazione dotato di pistola da irrigazione regolabile. Annaffiate poco alla volta: Prima una pianta, passate alla successiva, e infine ripartite dalla prima. In questo modo l’acqua filtrerà nella…