Condividi:

La cantina è molto spesso lo spazio meno valorizzato di tutta la casa. L’abitudine ad utilizzarla come deposito, ci fa perdere la possibilità di disporre di un angolo in più.

Con pochi accorgimenti, puoi trasformare la tua cantina in:

  • un home cinema
  • un ufficio
  • una sala per le feste
  • una sala giochi per i più piccoli

 

Inizia la trasformazione della tua cantina facendo particolare attenzione ai seguenti fattori:

cave-refait

 

L’isolamento

Per prima cosa bisogna constatare le condizioni attuali della cantina.

Se il rivestimento delle pareti esterne non è buono, ti consigliamo di realizzare un isolamento all’esterno per non perdere spazio. Se invece il rivestimento esterno è in buone condizioni, puoi utilizzare un sistema di isolamento speciale per le cantine tramite lastre di cartongesso riempite con un pannello di lana di vetro.

Il prezzo per la realizzazione di un sistema di isolamento interno è di circa 65 €/m2

 

La ventilazione

La cantina ha bisogno di respirare! Proprio perchè normalmente questo spazio non dispone di finestre, c’è il rischio che si verifichino problemi di umidità e muffa. Ti consigliamo, pertanto, di usare un sistema di Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) a doppio fusso, degli aspiratori interni e dei deumidificatori.

 

Il riscaldamento

Una cantina deve poter essere utilizzabile in ogni periodo dell’anno.

La scelta della tipologia di riscaldamento dipende dal livello di isolamento della vostra cantina.

Vi consigliamo di utilizzare un termoconvettore elettrico per riscaldare l’ambiente e dei sistemi di isolamento per eliminare gli spifferi di porte e finestre.

 

L’acqua e la luce

Se la vostra cantina si trova sotto la rete fognaria, munitevi di una pompa di drenaggio per le acque di scarico.

Per quanto riguarda la luce, invece, vi consigliamo di realizzare una finestra o un lucernario al livello della strada e di installare delle lampadine led a basso consumo.

 

Ora tocca a voi! Date spazio alla fantasia e rendete unica la vostra cantina!

E non dimenticate di condividere con noi le foto delle vostre creazioni!

 

 

Condividi:
ManoMano
Autore

Scrivi un commento