Se ti piace riciclare e hai bisogno di organizzare lo spazio in casa, questo tutorial potrebbe esserti molto utile: imparerai come realizzare uno scaffale con cassette riciclate, scoprirai che non solo è un fai da te semplice, ma risulta anche molto pratico e decorativo.

Gli scaffali realizzati con scatole riciclate sono un modo per avere dei mobili su misura con poca spesa. Posizionandole una sopra l’altra potrai costruire una pratica zona di archiviazione modulare, che potrai modificare a seconda delle tue necessità.

Questo tipo di scatole e cassette potrai facilmente trovarle dal fruttivendolo e nei mercati, puoi anche realizzarle tu stesso/a. Ti basteranno alcune assi di bancale, oppure puoi riciclare dei frontali di vecchi cassetti, come avrai modo di verificare successivamente.

Attrezzi e materiali

Per realizzare uno scaffale partendo da delle cassette avrai bisogno di questi attrezzi e materiali:

Costo, durata e difficoltà

Il costo dei materiali necessari per realizzare lo scaffale dipenderà da ciò che riuscirai a recuperare per il riciclo. Se disponi anche di resti di carta da parati, può facilmente essere inferiore a 20 €.

Per realizzare questo progetto di fai da te avrai bisogno di circa una giornata di lavoro (circa 8 ore). È necessario tenere presente che la vernice deve asciugarsi e possono essere necessari diversi strati, rispettando i tempi di asciugatura necessari.

Infine, abbiamo classificato questo progetto con un livello di difficoltà facile, dal momento che lo consideriamo idoneo per gli amanti del bricolage che si stanno cimentando con i primi lavoretti di fai da te.

Come realizzare uno scaffale con cassette riciclate passo dopo passo

Il vantaggio principale di uno scaffale con cassette è quello di essere completamente modulare. Si può costruire su misura aggiungendo e rimuovendo le scatole in base alle tue esigenze e allo spazio disponibile. A continuazione, ti indichiamo i passaggi da seguire.

1º.- Creare scatole in legno

L’ideale sarebbe riciclare cassette, ma se non le trovi o hai bisogno di dimensioni specifiche, hai due opzioni:

  • Utilizzare assi di bancale per realizzare una scatola in legno
  • Riciclare le parti frontali di alcuni cassetti

Nel primo caso avrai bisogno di alcune assi di bancale, che potrai tagliare con una sega. Successivamente, andranno affiancati a due a due e uniti con un listello, fissandoli poi tra di loro con delle viti. Infine, assicuriamo il fondo in compensato con la chiodatrice.

Se invece hai alcuni frontali di vecchi cassetti che non utilizzi, puoi recuperarli per creare una scatola. Avvita i lati con l’aiuto di un morsetto per fissare gli angoli. Infine, taglia il fondo con un seghetto e avvitalo o fissalo con la chiodatrice.

2º.- Pitturare le cassette

Il prossimo passo sarà quello di pitturare le scatole. In questo modo potrai creare un insieme omogeneo anche se si tratta di cassette di stili e formati differenti, come in questo caso.

Abbiamo scelto di utilizzare una vernice spray, in quanto questo formato è più veloce da applicare su cassette con angoli e fessure. Tuttavia, qualsiasi tipo di pittura adatta può essere utilizzata per pitturare mobili o legno.

3º.- Decorare il fondo con carta da parati

Una volta asciutta la vernice, possiamo decorare il fondo delle scatole con della carta colorata. Abbiamo utilizzato resti di carta da parati in diversi colori e fantasie. In questo modo otterremo una decorazione colorate e più personale. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Misura il fondo delle cassette
  2. Segna con righello e matita sul retro della carta da parati, taglia con le forbici
  3. Applica la carta da parati sul fondo della cassetta utilizzando la colla
  4. Con un rullo, fai pressione sulla carta in modo da eliminare le bolle d’aria e migliorare il fissaggio

4º.- Posizionare le cassette e fissarle alla parete

L’ultimo passaggio consisterà nel posizionare alcune scatole sopra le altre e creare una composizione che si adatti al nostro spazio. Sarà bene fissare la parte posteriore di ogni cassetta alla parete con delle strisce adesive speciali, quelle utilizzate per appendere ganci e quadri. In questo modo, lo scaffale avrà una stabilità maggiore ed eviteremo che le cassette possano cadere.

Dopo aver seguito tutti i passaggi anteriormente indicati, ecco finito il nostro scaffale con cassette riciclate.

Il fatto che tutte le scatole siano state dipinte di bianco aggiunge omogeneità all’insieme, indipendentemente dallo stile e dalle dimensioni.

La scelta delle diverse fantasie della carta da parati rende questa libreria unica e differente da tutte le altre.

Senza alcun dubbio, uno dei suoi principali vantaggi è la sua composizione modulare che lo rende adattabile a qualsiasi spazio.

Cosa ne pensi di questo progetto di fai da te per creare uno scaffale con scatole riciclate? Se ti è piaciuto, non perderti questi altri progetti da realizzare con materiali riciclati, ti piaceranno!

 

 

Leave a Reply