Condividi:

Ciao a tutti, sono Sabrina Ghio, Influencer e mamma di Penelope.
Da poco ho comprato casa nuova e, piano piano, sto arredando ogni spazio per renderlo il più accogliente possibile per la mia famiglia.
Amo i colori chiari, fantasie e texture differenti.

Oggi voglio raccontarvi come ho arredato la mia casa e condividere con voi alcuni suggerimenti, siete pronti?

Quando ho comprato casa nuova avevo già immaginato come arredarla, però in questo articolo voglio aiutarvi, non come esperta, ma come amica ad arredare il vostro soggiorno, con alcuni consigli che potrebbero esservi utili. Ecco come ho arredato la mia casa:

  1. Navigate su internet per capire quale stile vi piace di più. Io non avevo le idee confuse, ma diciamo che mi hanno aiutato molto Pinterest, Instagram e vari blog a tema. Una volta che avete identificato
    gli ambienti che vi piacciono di più salvate le immagini e create una sorta di moodboard con un collage di foto (credetemi che aiuta tantissimo).
  2. Dopo aver creato il moodboard io ho identificato i colori che preferivo, ovviamente stando attenta a colori scuri e colori chiari. Magari qualcuno di voi sa già che spesso i colori scuri si
    usano sulle pareti per dare profondità, mentre quelli chiari per ingrandire gli spazi.

    Io per esempio ho optato per una carta da parati con una fantasia che mi fa impazzire.
  3. Scegliere l’arredo! La parte più difficile, perché si può perdere di vista il proprio obiettivo finale, per questo è importante il moodboard e una palette di colori da seguire!
  4. Scelti i mobili e l’arredo è ancora più importante la loro disposizione.
come ho arredato la mia casa

Esistono infatti alcuni segreti che possono esservi utili per ingrandire gli spazi o per renderli più accoglienti, ora ve ne svelo alcuni che ho adottato io.

Ambiente più grande:

  • Utilizzo di specchi: gli specchi, con l’immagine riflessa creano un bias che fa sembrare l’ambiente più grande. Inoltre, lo specchio riesce a portare molta più luce all’interno dell’appartamento, cosa
    non scontata visto che nei piccoli appartamenti si usa spesso la luce artificiale per renderli luminosi.
  • Il colore bianco garantisce sempre un ottimo risultato perché dona profondità visiva.
  • Il total white però non piace sempre a tutti, per questo io ho fatto applicare su una parete la carta da parati. In commercio ci sono tante tipologie di carta da parati, non vi resta che scegliere quella con la fantasia che più vi si addice.

Ambiente più accogliente:

  • Utilizzate cuscini colorati sul divano, magari uno in tinta unita posto in secondo piano e davanti uno fantasia (sempre per sfruttare la profondità visiva). Io a casa mia ho adottato le stampe con
    animali e foglie.
  • Arredare con lampada e fiori la propria console, magari anche con qualche altro accessorio preso in uno dei propri viaggi. Io ho anche appoggiato un quadro su una console, mentre sull’altra ho
    appeso dei quadri piccoli alla parete, di dimensioni e forme differenti per conferire più dinamicità.
  • Sapete che acquistare pouf o accessori rotondi da più movimento alla stanza e la fanno sembrare anche più ampia? Così ho fatto anche io, ho messo qualche pouf rotondo e ho scelto sedie con seduta a mezza luna.
    Ricordati anche di cambiare le texture: cotone, velluto, damascato, lino etc.
  • Acquistare armadi ampi per “nascondere” tutto ciò che è inutile e poco bello da vedersi. Qui si potrebbe aprire una parentesi infinita su come organizzare i propri armadi o su quanto sia utile un portaoggetti da parete, così avrete sempre tutto in ordine e facile da trovare.
    Io personalmente ho trovato tanti consigli utili proprio su questo blog!

Spero che questi piccoli trucchi su come ho arredato la mia casa possano esservi utili anche a voi. Approfittate di questi giorni in casa per fare pulizie, organizzare armadi e perché no, magari spostate anche qualche mobile qui e là per cercare la disposizione che enfatizza di più
la vostra casa.
Dobbiamo cercare tutti di distrarci un po’, un ambiente curato è un ambiente che dona più positività.

Condividi:
ManoMano
Autore

Rispondi