Condividi:

Ti piacerebbe un orto urbano ma la tua finestra o il balcone sono così piccoli che sembra impossibile? O forse hai solo un davanzale di alcuni centimetri su cui mettere i vasi?

Lo spazio non deve essere un limite! Oggi vedremo insieme quali verdure coltivare in piccoli spazi, perfetti per vasi e fioriere.

Di quanto spazio hai bisogno per coltivare verdure sul balcone

Uno delle ragioni per cui molte persone non osano iniziare a coltivare con un orto urbano è la mancanza di spazio. Il timore è che il balcone sia troppo piccolo e sul davanzale sia impossibile coltivare verdure, ma non è del tutto vero.

È vero che alcune verdure hanno bisogno di vasi grandi per crescere e svilupparsi. Sono piante che produrranno frutti se non si sentono limitate, ed è proprio a questo tipo di piante che pensiamo di dover rinunciare a coltivare in piccoli spazi. Oggi però diventa sempre più facile trovare semi o piante di verdura mini, che si adattano perfettamente alla coltivazione in contenitori di volume limitato.

Che tipo di vasi utilizzare per coltivare verdure e piante aromatiche sul davanzale o balcone

I vasi e le fioriere che potresti già avere sul tuo balcone hanno solitamente una capacità che va dai 2 ai 20 litri. La tabella che trovi di seguito indica il volume minimo di terra di cui ha bisogno ogni pianta per potersi sviluppare:

Fino a 5 litriDa 6 a 20 litriPiù di 20 litri
Bietola (per la raccolta foglie)
Aglio
Valeriana insalata
Cipolla
Spinaci
Piselli
Fagiolini
Lattuga
Porro
Ravanelli
Carota
Sedano
Fragole
Fave
Cetriolo
Peperone e peperoncino
Pomodorini cherry
Bietola (per raccolta gambi)
Carciofo
Melanzane
Zucchine
Zucca
Cavolo
Cavolfiore
Mais
Melone
Anguria
Pomodori

Cosa coltivare in piccoli spazi: esempi pratici per una fioriera sul balcone

In una fioriera da balcone di dimensioni standard (circa 50 cm di lunghezza, 21 cm di altezza e 28 cm di larghezza), possiamo coltivare alcune di queste combinazioni di verdure:

  • 3 lattughe, una fila di 10 ravanelli o 5 cipolle
  • 2 piante di pomodorini cherry
  • 2 piante di peperone (tipo Padrón) o di peperoncino
  • 12 teste d’aglio
  • Una combinazione di bietola, valeriana insalata e spinaci 
  • 2 piante di fragole e 5 cipolle
  • 2 piante di fagioli a cespuglio basso
  • 4 piante di fave o piselli 

Non dimenticarti dello spazio verticale disponibile: puoi utilizzare sul tuo balcone vasi o fioriere da parete oppure vasi impilabili per coltivare verdure, piante aromatiche oppure ornamentali di piccole dimensioni.

Le piante aromatiche e le verdure piccole si adattano molto bene alla coltivazione in orti verticali o fioriere da parete. Fungono inoltre da copertura vegetale, molto gradita in estate.

Quali verdure coltivare in piccoli spazi

Gli ortaggi che si adattano meglio a vasi e fioriere di piccole dimensioni sono quelli di cui consumiamo le foglie: lattuga, indivia, spinaci e bietole crescono bene con poca terra e si possono raccogliere anche quando sono ancora piccoli. Sono perfettamente commestibili e saranno molto più teneri.

Gli ortaggi a radice come le carote e i ravanelli hanno bisogno di pochi litri di terra e si possono raccogliere quando sono ancora piccoli. Ci sono varietà di carote corte e arrotondate che crescono molto bene in terreni spugnosi e morbidi come i terricci universali o per orto urbano che trovi in commercio.

Gli ortaggi a frutto sono i più complessi da coltivare in piccoli vasi, a meno che non si trovino varietà dalle dimensioni mini. Dovremo scordarci dei pomodori di grandi dimensioni (come il cuore di bue, il raf o quelli appesi) perché sono piante che hanno bisogno di almeno 20 litri di terriccio per produrre frutti. Possiamo però coltivare pomodori cherry o piante nane, oltre a una grande varietà di peperoni e peperoncini.

Le varietà di pomodoro mini solitamente non raggiungono altezza superiori ai 50 cm, quindi si possono facilmente coltivare in vasi o piccole fioriere.

Sicuramente cetrioli, zucchine e zucca saranno le verdure a cui dovremo rinunciare a meno di non poter usare un vaso o una fioriera di almeno 60 litri.

Alcuni consigli per iniziare il tuo orto sul balcone o davanzale

  • Tutte le verdure hanno una stagione di crescita, difficilmente potrai far crescere dei pomodori se fa freddo oppure i piselli in estate. Nella sezione Giardinaggio del blog di ManoMano troverai tanti articoli con spiegazioni di quali ortaggi coltivare in ogni stagione.
  • La maggior parte degli ortaggi ha bisogno di sole diretto per poter crescere. Se le tue finestre o il balcone godono di molte ore di ombra, le piante che cresceranno meglio sono le verdure a foglia.
  • Non dimenticare che il concime è il nutrimento della pianta, non vive esclusivamente di acqua di annaffiatura. Utilizza concimi specifici per verdure per non far mancare loro i nutrienti di cui hanno tanto bisogno.

Concludiamo, come sempre, con una esperienza personale che potrebbe esserti d’aiuto: se hai spazio per poche piante, inizia il tuo orto comprando piante già germinate. Sebbene non sia difficile avviare la coltivazione dai semi, potresti commettere alcuni errore da principiante che potrebbero scoraggiarti nella coltivazione. 

Vuoi raccontarci cosa stai coltivando in questo momento? Ci piacerebbe leggerlo nei commenti.

Condividi:

Scrivi un commento