Seguici

La primavera sta per lasciare spazio all’estate, se non hai già provveduto è il momento di riempire di verde il terrazzo o il balcone. Oggi ti proponiamo una selezione di piante pendenti da esterno pensate sia per chi ha molto sole sia per chi sta cercando piante che crescano bene all’ombra. Potrai sbizzarrirti tra vasi sospesi e fioriere da balcone. Piante per pendenti per balconi con molto sole Petunie e surfinie Se cerchi piante con fiori di vari colori, prova le petunie e le surfinie. Queste ultime sono pendenti, quindi risultano perfette per cesti, fioriere e vasi da parete. Luce e temperatura: Petunie e surfinie sono perfette per terrazzi e balconi in pieno sole, dove fioriranno ininterrottamente fino all’arrivo delle basse temperature. Non amano affatto il freddo, anche se nelle zone con inverni miti possono sopravvivere all’inverno e germogliare di nuovo in primavera.Irrigazione: Sono molto esigenti, durante i mesi più…

La primavera arriva! Inizia la ripresa vegetativa e se avete un giardino o un terrazzo noterete subito tutti i cambiamenti! Scopriamo insime come prendersi cura degli spazi all’aperto. Dana Frigerio, garden designer e esperta di giardinaggio per ManoMano Se osservate da vicino le vostre piante noterete un ingrossamento delle gemme sui rami e se avete piantato in autunno dei bulbi vedrete le foglie rigogliose crescere e ingrossarsi e i boccioli pronti per una nuova stupenda fioritura. A marzo si comincia finalmente a lavorare in giardino, in terrazzo e sul balcone e la prima operazione è legata alla pulizia generale dello spazio. GUARDA IL VIDEO SU YOUTUBE! https://youtu.be/9dkgeq_1GUc STEP 1 Le pulizie di primavera Lavori in terrazzo e sul balcone Iniziamo con le grandi pulizie di primavera! E sì, attrezzatevi di scopa, paletta, spazzolone e straccio per i pavimenti: l’operazione di pulizia generale rientra negli step fondamentali per prendersi cura degli…

I bambini saranno gli adulti di domani ed è per questo che è importante abituarli sin da piccoli a svolgere delle attività che aiutano l’ambiente. Problemi come lo scioglimento dei ghiacciai, l’inquinamento, e tanti altri legati alla natura, non sono ora un problema dei bambini, ma lo saranno in futuro se non si prendono i dovuti provvedimenti. Come educarli quindi a queste tematiche senza spaventarli? Come approcciarsi alla sostenibilità in maniera semplice e, perché no, divertente? Qui potete trovare alcune idee creative e sostenibili che il team di Babysits ha realizzato per voi per insegnare ai bambini a prendersi cura dell’ambiente. Lo sapevate che le piante hanno tanti benefici che rendono migliore la nostra vita? Quello forse più conosciuto è che ci permettono di respirare, grazie ad un processo conosciuto come “fotosintesi clorofilliana”, attraverso cui assorbono l’anidride carbonica nell’aria e rilasciano l’ossigeno. Quindi una delle prima attività che potete svolgere…

In un’abitazione, luminosità e spazio sono molto importanti. Un ambiente aperto contribuisce a creare questo effetto, tuttavia a volta è necessario separare gli ambienti senza opere murarie e in modo flessibile per adattare la nostra casa alle esigenze che possono sorgere nel tempo. Nell’attualità la casa non è solo il luogo in cui passiamo poche ore durante il giorno e la notte, si è trasformata ora in uno spazio di convivenza in cui lavoriamo e trascorriamo il tempo libero. Per questo oggi è fondamentale avere una distribuzione flessibile che ci permetta di adattarla alle necessità del momento. I divisori conferiscono una maggiore funzionalità agli spazi, permettendo privacy o apertura a seconda del momento e delle esigenze. Di seguito, troverai alcune idee per separare gli ambienti andando a creare differenti spazi senza opere murarie, in modo facile e veloce. Idee per separare gli ambienti senza opere murarie: paraventi Il paravento è…

Il Ficus lyrata è una pianta d’appartamento tra le più fotografate sui social network. Facile da coltivare, le sue grandi foglie daranno al tuo salotto il tocco verde che desideri. Vediamo insieme le sue particolarità per prendersi cura del Ficus Lyrata e godere della sua bellezza a lungo. Come prendersi cura del Ficus lyrata Luce e temperatura Il Ficus lyrata è una pianta originaria dell’Africa, proprio come gli altri ficus può essere coltivata in esterni. Ovviamente necessita di un clima mite, in cui le temperature non scendano sotto i 15ºC, anche se gli esemplari adulti e ben adattati possono occasionalmente resistere a temperature leggermente inferiori. Come pianta da interni sarà in grado di adattarsi senza problemi alle normali temperature delle nostre abitazioni. Ha bisogno di buona illuminazione, senza sole diretto, trova quindi lo spazio più luminoso disponibile in casa. Terriccio e trapianto Como vedremo in seguito, il Ficus lyrata non…