Condividi:

La stanza per i piccoli è il luogo di crescita e sviluppo dei loro sensi e delle loro emozioni.

Se si tratta di una cameretta per neonati basta scegliere tinte pastello ed elementi di arredo semplici, ma se i bambini sono già grandi vogliono essere partecipi nelle scelte del loro ambiente ed è anche giusto così.

Dobbiamo riuscire a fondere i nostri progetti con i loro gusti per creare una cameretta che li rispecchi davvero.

Sicuramente è l’ ambiente più difficile da arredare : spesso di ridotte dimensioni, si deve riuscire a coniugare in un unico spazio la doppia funzionalità di zona notte e zona giorno per lo studio o il gioco. Il più delle volte si tratta di un ambiente da dividere per più bambini.

Per risolvere questi problemi possiamo scegliere tra diverse soluzioni di letti a castello per la cameretta.

Vediamo insieme 5 modelli che abbiamo selezionato per voi.

Letti a castello: soluzioni semplici e funzionali

Quando si tratta di una cameretta con dimensioni molto ridotte, la scelta del letto deve essere principalmente funzionale : optare per un sistema a castello lineare e compatto ci aiuta a risolvere il problema dimensionale e a lasciare spazio ad altre zone della stanza che possono così essere sfruttate per studio o gioco.

Una pratica soluzione potrebbe essere il letto a castello in legno di pino colore naturale con misure classiche 90×200 cm. Una robusta struttura realizzata interamente con legno di pino, dotato di parapetti protettivi e scaletta inglobata nel telaio. Sotto al letto inferiore c’è spazio sufficiente per 2 cassettoni.

letto a castello per la cameretta

Un elemento molto simile nel design, dalle forme semplici, compatte e lineari è il letto a castello annika in massello di pino, con una particolarità: può essere suddiviso trasformandosi in due letti singoli.

letto a castello per la cameretta

E se i bambini sono tre? La soluzione perfetta è il letto a castello in metallo per 3 posti letto con barriera anticaduta. Presenta un letto singolo superiore e un letto doppio inferiore che misura 140×200 cm. Ideale per soluzioni pratiche e poco ingombranti all’interno di una cameretta condivisa tra 3 fratellini.

Letti a castello: una scelta pratica ma anche estetica e divertente

Per i piccoli esploratori e scalatori che non riescono proprio a stare tranquilli, esistono delle soluzioni a castello davvero speciali. Oltre ad ospitare i loro sonni profondi notturni, li accoglieranno di giorno in fantastiche avventure.

Sto parlando delle strutture Wickey realizzate in legno massiccio nordico, colorate e disponibili secondo diversi temi : giungle, pirati, circhi sono solo alcuni.

Ne è un esempio il letto a castello crazy jungle, composto da 2 letti singoli e caratterizzato dai tipici colori della giungla e da una scaletta di arrampicata.

Ma le soluzioni tra questi modelli sono davvero tante, di diversi colori e in ogni gusto..

Tra i più particolari il letto a castello con scivolo crazy castle, un vero spasso per i bimbi. Rappresenta un vero e proprio castello, con finestrelle, bandierine e tetto. Presenta, oltre alla scaletta, anche uno scivolo per i più avventurieri.

letto a castello per la cameretta

Voi quale tra questi letti a castello per la cameretta dei vostri bambini preferite?

Fatecelo sapere nei commenti!

E se vuoi scoprire progetti da realizzare con e per i tuoi bambini dai un’occhiata qui:
Trasforma un tavolino in tavolo Lego®
Tangram fai da te e altri giochi Montessori
Trasformare un vecchio mobile in una cucina giocattolo
Banco da lavoro per bambini con mobili riciclati
Come realizzare un forza 4 gigante

Helen Cori – Associazione Nazionale Home Personal Shopper

Condividi:
ManoMano
Autore

Scrivi un commento