Condividi:

Siete stufi dei soliti pacchi regalo? Vi piacerebbe realizzare qualche incarto particolare, ma ogni anno vi riducete ad incartare i regali di Natale sempre con le stesse anonime carte? Vorreste creare qualcosa di speciale ma non avete fantasia? Beh, allora questo è l’articolo che fa per voi! Infatti, con pochi semplici materiali e riciclando delle scatole del tè, è possibile dare vita ad incarti davvero originali e di grande effetto. I destinatari dei vostri pensierini ne resteranno colpiti, ve lo garantisco! Ma andiamo subito a vedere come realizzarli!

Occorrente:

Procedimento:

Step 1: aprire

Per prima cosa, aprite con delicatezza la scatola del tè che avete messo da parte, e fate molta attenzione a non rovinarla nello staccare le linguette di cartone incollate.

Apertura della scatola staccando le linguette
Aprire la scatola

Aprire la scatola è fondamentale per dare vita ad un risultato finale rifinito, in quanto permette di lavorare con precisione anche in quegli spazi che, solo dall’esterno, non riusciremmo a raggiungere.

Step 2: tagliare

Una volta aperta la scatola, seguendo i disegni riportati qui di seguito, eliminatene alcune parti staccandole semplicemente con le forbici.

Taglio delle linguette superflue
Tagliare le linguette indicate con la X rossa

In questo caso dovrete eliminare tre linguette, tutte sullo stesso lato della scatola.

Step 3: foderare

Con della carta kraft marrone (acquistabile in cartoleria, nei negozi di fai da te e online) foderate il lato esterno della scatola del tè. Vi consiglio di fissare la carta utilizzando la colla stick in modo da renderla un tutt’uno con la scatola e non ritrovarvi con pieghe o parti sollevate al termine del lavoro.

Foderamento della scatola
Foderare la scatola con la carta kraft

Rifinite poi i bordi ripiegando all’interno le parti di carta avanzata e incollando anche queste con la colla stick, creando una sorta di orlo (che alla fine risulterà invisibile perché all’interno della scatola).

Step 4: piegare

Seguendo i disegni riportati qui, realizzate delle pieghe sul cartoncino aiutandovi con un righello o con una squadretta.

Piegamento della scatola sulle linee azzurre
Piegare la scatola sulle linee indicate in azzurro

Cercate di essere precisi e di tracciare delle linee molto nette in modo da rendere più rifinito quello che sarà il risultato finale.

Step 5: chiudere

Una volta realizzate tutte le pieghe del caso, richiudete la scatola del tè esattamente nei punti in cui era unita all’inizio del lavoro.

Rimontaggio della scatola
Rimontare la scatola

Per farlo vi consiglio di utilizzare la colla a caldo in quanto è pratica, veloce e soprattutto, tiene benissimo su carta e cartoncino. Spremetela però con delicatezza per evitare colate di colla che finirebbero per rovinare il vostro preciso lavoro.

Step 6: schiacciare

Rimontata la scatola schiacciatela delicatamente con le mani e, seguendo le pieghe create in precedenza, il cartoncino dovrebbe piegarsi andando a formare il risultato che vedete nelle immagini;

Dare alla scatola la forma di una borsa
Dare alla scatola la forma di una borsa

una piccola borsa rigida foderata di carta marrone.

Step 7: manici e finitura

Ma per trasformarla in una borsa vera e propria manca ancora una parte fondamentale; i manici naturalmente!

Incollaggio dei manici alla borsa
Incollare i manici alla borsa

Per realizzarli tagliate due piccoli pezzettini di spago della stessa lunghezza e, sempre con la colla a caldo, fissateli all’interno del cartoncino (nella parte aperta della borsa).

Rifinire l'interno con della carta kraft bianca
Rifinire l’interno con della carta kraft bianca

Rifinite poi questa parte con una striscia di carta kraft bianca (di circa un centimetro e mezzo), andando ad incollarla a filo del bordo, così da coprire l’orlo marrone e il punto di unione dello spago appena fissato.

Step 8: decori

Ora che avete la struttura della vostra borsa regalo, potete decorarla a piacimento. Io ho scelto di incollarci sopra un piccolo cartoncino bianco per creare uno stacco di colore con il fondo marrone della borsa. Ho legato uno spago bianco e rosso al centro della borsa, bloccandolo con un fiocchetto sul lato frontale ed ho aggiunto bacche rosse e campanellini a completare il decoro. In ultimo, ho legato al pacco anche una decorazione in legno per l’Albero di Natale, che diventa una sorta di doppio regalo per il destinatario del pensierino.

Incartare i regali di Natale - Progetto concluso
Incartare i regali di Natale – Progetto concluso

Preciso però che questi sono i decori che ho scelto io (e che trovo tutti a basso costo dai cinesi, nei supermercati o online) ma la decorazione è completamente personalizzabile e potete ad esempio decidere di sfruttare piccoli decori naturali come rametti secchi, pigne, rami di pino e bacche raccolte in giro.

Idee alternative

Con la stessa tecnica inoltre e a partire dalla stessa scatola, ma con tagli e pieghe differenti potete ottenere incarti anche molto diversi.

Ad esempio, questo simpaticissimo regalo a forma di caramella perfetto per i più piccoli o per i golosi come me!

Incartare i regali di Natale - Formato caramella
Incartare i regali di Natale – Formato caramella

O questa busta, adatta a contenere soldi o piccoli pensierini! (anche di queste vi lascio tagli e misure qui di seguito).

Incartare i regali di Natale - Formato busta
Incartare i regali di Natale – Formato busta

Non vi resta ora che bervi una buona tazza di tè e dare sfogo alla vostra creatività, trasformandone a piacimento le scatole vuote!

Buon lavoro!

Tati’s Things

Ti è piaciuto incartare i regali di Natale con le scatole del tè? Cerchi altri consigli di riciclo a tema Natale? Guarda anche Come riutilizzare delle vecchie luci di Natale

Condividi:
Tati's Things
Autore

Rispondi