Condividi:

L’inverno sta arrivando!

Secondo le ultime notizie, questo sarà uno degli inverni più freddi degli ultimi anni (Brrrrrrrr). Quindi preparate cappotti, sciarpe, cappelli e guanti per affrontare il gelo!

Noi abbiamo la fortuna di poterci coprire ben bene, ma avete pensato al vostro giardino? Come potrà affrontare questo freddo inverno?

Vogliamo suggerirvi qualche consiglio per aiutare il vostro giardino a resistere al l’inverno.

 

Cominciamo dal fortificare il giardino

Togliete le erbacce:

Vi consigliamo di togliere le erbacce dal vostro giardino. Questo per evitare eventuali problemi durante la bella stagione. E’ preferibile togliere le erbacce in modo manuale, piuttosto che usare prodotti chimici: la natura vi ringrazierà!

Areare il terreno:

Almeno una volta all’anno, bisogna far areare il terreno. Questo perchè il giardino ha bisogno che acqua e aria penetrino bene al suo interno. Vi consigliamo di eseguire l’arieggiamento prima di seminare il prato: in questo modo i semi riusciranno a penetrare meglio in profondità! Esistono gli arieggiatori manuali (per i più volenterosi) o quelli a motore (per chi vuole avere ottimi risultati senza sforzarsi troppo). A voi la scelta!

Piantate i bulbi:

A partire dal mese di settembre, cominciate a piantare i bulbi (tulipani, crocos, giacinti e narcisi) che renderanno fantastico il vostro giardino in primavera. La caratteristica di questi bulbi risiede nel fatto che per far sbocciare i fiori, hanno bisogno di “prendere freddo”. Per tutti gli altri bulbi che non sopportano invece il freddo, vi consigliamo di rimuoverli dal terreno e di riutilizzarli l’anno successivo.

Drenate:

Se avete istallato un sistema di irrigazione automatico, è molto importante drenarlo in inverno. Questo poichè, l’acqua accumulata nei tubi, con il freddo, rischia di rompere il vostro sistema di irrigazione. Inoltre, drenate anche tutti i macchinari a benzina prima di sistemarli.

Sistemate:

Anche se i mobili da esterno sono stati creati per resistere alle intemperie, è preferibile riporli in un luogo coperto (la soluzione perfetta sarebbe quella di avere una casetta da giardino). Se non avete proprio uno spazio sufficiente ampio per riporre i mobili, è necessario coprirli con un telo adatto.

Se siete abbastanza fortunati da avere una piscina, se si tratta di una piscina fuori terra in inverno dovete svuotarla oppure coprirla con un telo specifico per le piscine.  Le piscine fuori terra, invece, non sono progettate per essere lasciate fuori in inverno.

Gli attrezzi da giardino, come le motoseghe o il tosaerba, devono essere messi nella vostra casetta da giardino o nel garage.

 

Come resistere agli attacchi del freddo?

 

Protezione e fertilizzanti:

Da fine ottobre fino ai primi di novembre, si consiglia di applicare un fertilizzante per le piante. Per fortificare le vostre rose, vi consigliamo di porre alla loro base una piccola “montagnetta” fatta di terra e di foglie secche. Poi, quando il terreno si congela, copritelo con dei materiali (paglia, foglie secche, corteccia sminuzzata, ghiaia…) per proteggerlo dal freddo. Questa operazione viene chiamata pacciamatura e serve a proteggere le radici dal gelo e dal disgelo, causa di stress nelle piante che potrebbe portare alla loro morte prematura.

Per gli alberi più giovani, è importante proteggerli con un telo particolare (non di colore nero, poichè rischierebbe di creare un surriscaldamento).

Innaffiate gli alberi e gli arbusti:

Se non piove abbastanza, è necessario innaffiare gli alberi e gli arbusti ogni settimana. Non dimenticare di innaffiare, durante tutta la stagione autunnale, le conifere e le piante sempreverdi. L’obiettivo è quello di fortificare bene le piante prima dell’arrivo del grande freddo!

Riciclate:

In autunno le foglie cadono! Non gettatele: utilizzatele per fare il compost o per coprire il vostro terreno!

 

Avete vinto!

Ce l’avete fatta: l’inverno è finito e il vostro giardino si è svegliato per godere del calore della primavera. Ora dovete rimuovere tutti i teli di protezione, ripiantare i bulbi che non sarebbero sopravvissuti all’inverno,  potare gli alberi più giovani. A marzo, con la primavera, tutto rinasce!

“Armati di pazienza, questa lotta non dura che un istante, fino a quel momento in cui la primavera riporta l’abbondanza”

Il tuo giardino

 

Condividi:
ManoMano
Autore

Scrivi un commento