Ti stai chiedendo cosa seminare a marzo?
In questo articolo parleremo di cosa seminare a marzo in base al tipo di clima!

I calendari di semina (o le indicazioni delle bustine di semi) normalmente indicano una finestra temporale di alcuni mesi per effettuare la semina di ogni tipo di semi.

Ciò dipende dal fatto che in Italia convivono differenti zone climatiche che condizionano totalmente il ciclo di vita delle piante.

Per esempio: prendiamo delle verdure tipiche dell’inverno come i piselli e fagioli. Negli orti della fascia mediterranea si iniziano a vedere i primi frutti, mentre nelle zone interne le piantine sono appena spuntate. Generalmente al nord il terreno è ancora così freddo (e a volte ricoperto di neve), che la semina non sarà possibile fino alla primavera.

La stessa cosa succede in estate con i pomodori: mentre con i raccolti di alcune piantagioni si iniziano a preparare salse e conserve, nelle zone di montagna si trapiantano ancora le piantine.

cosa seminare a marzo

Cosa seminare a marzo

Se il vostro orto non è più ricoperto di neve, avete un’ampia varietà di verdure da seminare:
sedano
broccolo, cavolo e cavolfiore
fagioli
pisello
lattuga
indivia
aglio
ravanello
barbabietola
carota

Possiamo anche lavorare in casa preparando un semenzaio per le verdure estive, come ti abbiamo spiegato nel nostro precedente articolo Come preparare un semenzaio.

Tornando a parlare di cosa seminare a marzo, alcune varietà hanno bisogno di più tempo per germinare, potresti quindi incominciare con i peperoni e le melanzane e continuare con le cipolle e i pomodori.

Non abbiate fretta con le cucurbitacee, come zucchine, zucche, cetrioli, angurie e meloni.
Sono piante che germinano in fretta e si possono seminare nei mesi successivi.

Piante che fioriscono in inverno

In questa parte dell’anno i giardini risultano un po’ tristi. Possiamo però dargli un tocco di colore con alcune piante che fioriscono in pieno inverno. Ciclamini, primule e viole riempiranno di colore la vostra terrazza o giardino, nell’attesa che finiscano di formarsi i fiori dei bulbi autunnali (croco, fresie, iris, giacinti, narcisi, ranuncoli e tulipani).

Nessun problema se avete dimenticato di piantarli, in questo periodo è facile trovare le piantine pronte da trapiantare all’esterno.

cosa seminare a marzo

In marzo, attenzione agli afidi

Nelle zone con inverni miti, nel mese di marzo iniziano a comparire i primi afidi, i pidocchi delle piante. Si riconoscono facilmente perché preferiscono i germogli più teneri e le foglioline nuove. Non è raro vederli sulle punte dei fagioli, nella parte inferiore delle foglie delle bietole o vicino ai carciofi.

Ricordate che si tratta di una piaga ciclica, che si elimina facilmente grazie all’uso di insetticidi. L’offerta è molto ampia, sono disponibili in vari formati, come ad esempio in spray pronti all’uso o in bottigliette da diluire e spruzzare con il proprio applicatore.

Inoltre, la maggior parte di questi insetticidi non serve solo per i pidocchi, ma sono adatti per trattare altre parassiti tipici dell’orto e del giardino.

Se dopo l’eliminazione gli afidi ricompaiono, prolungate e mantenete costante l’applicazione del rimedio. Alcuni sono efficaci sugli adulti, ma non sulle uova, che si schiuderanno dando vita a una nuova generazione di pidocchi. Questo potrebbe portarvi a pensare (erroneamente) che il prodotto non è efficace, quando in realtà non è così.

Ora che abbiamo capito cosa seminare a marzo ci resta solo che iniziare!

Ecco 10 segreti per il giardinaggio:

 

Rispondi