Novembre è già arrivato e con lui freddo e piogge. Ma questo non significa che devi smettere di goderti i colori del tuo giardino e le piante del tuo orto. Vediamo cosa piantare a novembre e quali piante proteggere dalle basse temperature.

La cura del giardino in novembre

  • Proteggi le radici delle tue piante, alberi e arbusti più sensibili con del pacciame. Utilizza uno stato di corteccia di pino, che impedirà inoltre la crescita di radici avventizie.
  • Riduci drasticamente l’irrigazione a meno che non siano ancora arrivate le piogge nella tua zona. Se solitamente innaffiavi al tramonto, adesso meglio farlo al mattino presto. Quando sorge il sole, le temperature si alzano ed eviterai così il rischio di gelate che potrebbero influire sulle radici delle tue piante.
  • Puoi potare le rose, eliminando tutti i rami secchi, quelli che crescono verso l’interno o che si incrociano con altri. Utilizza dei guanti spessi per il giardinaggio per evitare le spine e applica della pasta cicatrizzante sui tagli più grandi. È anche un buon momento per dare forma ai gerani, eliminando i rami più lunghi.
  • Evita qualsiasi potatura in caso di rischio di pioggia, dal momento che quella piccola ferita che pratichiamo sulle nostre piante potrebbe essere una porta di ingresso per funghi e altre malattie.
  • Il prato non richiede falciatura né irrigazione durante questo mese. Dovrai solo evitare che si copra di foglie secche, raccogliendole con un rastrello.
  • Si hai piante da interni e accendi il riscaldamento, è probabile che l’umidità diminuisca leggermente. Per risolvere, vaporizzale con acqua un paio di volte alla settimana. Vedrai come lo apprezzeranno.
  • Posiziona dei tutori in quelle piante che possono sdraiarsi a causa del vento, o utilizza le inferriate del terrazzo o del balcone per sostenerle. Realizza dei nodi che non siano troppo stretti da strangolare i gambi o i tronchi delle piante.

Cosa piantare a novembre

Come prendersi cura di cactus e piante grasse in inverno

La maggior parte dei cactus e delle piante grasse provengono da zone desertiche o  climi caldi. Il nostro clima invernale può essere letale per loro, quindi dobbiamo fare il possibile per proteggerli dalle basse temperature.

Nella maggior parte dei casi non è difficile spostarli all’interno delle nostre case. Posizionali in un luogo in cui ricevano il massimo possibile di luce, in modo che la loro crescita non ne risenta.

Se non è possibile a causa delle dimensioni, cerca di metterli in un luogo in cui ricevano il massimo di ore di luce solare e sempre riparati. Le continue piogge potrebbero provocare marciume e conseguenti gelate se le temperature si abbassano rapidamente.  podredumbre y posteriores heladas si bajan rápidamente las temperaturas. Una piccola serra con mensole ti potrà essere di grande aiuto.

Un altro consiglio: è facile cadere nella tentazione di trapiantarli o dividerli durante la permanenza all’interno della casa. Cerca di evitarlo perché questo non è il miglior momento dell’anno per farlo. Esegui questo compito in primavera o estate, e rinnova sempre in quel periodo parte del substrato e/o aggiungi concime specifico per cactus.

Non aggiungere fertilizzante adesso, dato che queste piante rimarranno comunque inattive durante l’autunno e l’inverno.

Cosa piantare a novembre

Cosa piantare a novembre nel tuo orto

L’orto si veste di verde durante i mesi invernali. Puoi trapiantare cavoli, cavolfiori, cipolle, rape, porri, bietole, spinaci, lattuga e indivia.

Nelle zone con inverni miti è possibile seminare fagioli, piselli e aglio. La semina può essere effettuata direttamente nel terreno, prestando particolare attenzione alle previsioni del tempo. Le piogge intense possono far marcire i semi, impedendo la germinazione.

Meglio quindi preparare dei semenzai protetti all’interno di casa, o comunque riparati, e trapiantarli una volta cresciuti.

Non dimenticare di proteggerli dalle basse temperature con tunnel di coltivazione, coperte termiche o cappe protettive. Gli agrumi sono particolarmente sensibili, quindi se li coltivi in vaso, cerca uno spazio soleggiato e riparato per questi mesi così freddi.

 

Speriamo che i nostri suggerimenti ti siano utili, ti suggeriamo di sfruttare questo periodo dell’anno per realizzare progetti di fai da te.
Sai che è possibile realizzare facilmente bancali di coltivazione, tavoli e cassapanche per il tuo giardino? Troverai tantissime idee nel nostro blog, ti aspettiamo!

 

Se vuoi condividere la tua passione per il giardinaggio con tantissimi appassionati e mostrarci il tuo orto o il tuo giardino
ISCRIVITI AL NOSTRO GRUPPO! 

Leave a Reply