Condividi:

A nessuno piace la muffa, però capita ed è capitato a tutti, purtroppo non è affatto infrequente, dato che la muffa che vediamo crescere sulle pareti del bagno si alimenta dei resti di sapone che rimangono dopo la doccia. Uno dei nostri obiettivi è farti sentire a tuo agio in casa e abbiamo pensato oggi di darti alcuni consigli per eliminare rapidamente la muffa dal bagno, utili in caso noti alcune zone scure in bagno, e altri consigli per evitarne la formazione.

Come evitare che si formi la muffa?

  • Installa un aspiratore in bagno, accendilo mentre fai la doccia e lascialo in funzione un’altra mezz’ora dopo aver finito.
  • Se non disponi di aspiratore, dopo la doccia asciuga con uno straccio o un asciugamano le superfici umide (pareti, specchio, soffitto…)
  • Sigilla le fessure e le eventuali crepe nelle mattonelle per evitare infiltrazioni d’acqua.
  • Apri porte e finestre del bagno dopo la doccia, in modo da far uscire il vapore.
  • Controlla che non ci siano perdite nei sanitari.
  • Finita la doccia, tira la tenda, in modo che non rimanga acqua nelle pieghe.
  • Pulisci il bagno regolarmente (almeno una volta alla settimana)
  • Dipingi le pareti con vernice acrilica semi-lucida (è più resistente alle muffe)
  • Puoi mettere un deumidificatore

Come eliminare la muffa?

  • Aggiungi del detersivo liquido su una spugna bagnata e lava le superfici ammuffite.
  • Risciacqua con cura la zona ammuffita con acqua fredda, asciuga poi utilizzando uno straccio o un asciugamano.
  • Prepara una soluzione di candeggina e acqua (una parte di candeggina ogni 3 di acqua)
  • Gratta la zona con una spazzola a setole dure.
  • Ricordati di indossare dei guanti per evitare il contatto diretto con i prodotti.
  • Lascia aperte le finestre per ventilare la stanza durante le operazioni di pulizia.

Può sembrare a prima vista una battaglia dura, ma eliminare la muffa dal bagno e dimenticarsene è più facile e veloce di quanto potessi pensare! 

Per rimanere in tema di pulizie e consigli, ecco per te alcuni trucchi per Pulire casa con il limone 

Condividi:

Rispondi