Condividi:

Ogni zona della casa ha bisogno della giusta illuminazione per creare la migliore atmosfera ma anche per approfittare al meglio di ogni spazio: come trovare il giusto mix tra estetica e funzionalità?

Ecco i nostri suggerimenti per scegliere la giusta illuminazione per tutti gli ambienti della tua casa!

Illumina la tua cucina

Per scegliere la giusta illuminazione per la tua cucina sono molte le cose da tenere in considerazione. Usare una luce più naturale per esempio, ti permetterà di non falsare i colori dei tuoi piatti.

Inoltre ricorda che la tua cucina svilupperà calore, vapore e umidità che potrebbero danneggiare la lampada, per questo occorre valutare attentamente materiali e distanze dal piano cottura.

Illuminazione principale

Scegliere l’illuminazione a soffitto consente di avere una luce più omogenea della stanza.
Puoi scegliere tra due diverse opzioni:
Decorativa: plafoniere, lampade a soffitto o a sospensione
Funzionale: spot a incasso o faretti con barre

Se la tua cucina non consente un’illuminazione a soffitto (soffitto troppo piccolo, troppo basso, nessuna possibilità di incasso) puoi optare per applique da muro.

Per questo tipo di illuminazione, prediligi una luce abbastanza potente che ti consenta di vedere chiaramente ma senza essere troppo abbagliante.

Illuminazione funzionale

scegliere la giusta illuminazione

Si tratta di un’illuminazione localizzata per le aree in cui la luce deve essere più forte: piano di lavoro, angolo cottura, lavandino.
Puoi usare questo tipo di illuminazione sotto i mobili alti (faretti, bande luminose). Se non si dispone di mobili al di sopra di questi spazi, puoi optare per i faretti a parete. Per questi spazi è meglio fornire una luce più potente rispetto all’illuminazione generale.

Illuminazione d’ambiente

scegliere la giusta illuminazione

Per creare un’atmosfera speciale in questi spazi, concentrati sui piccoli dettagli:

  • spot o appliques sopra o all’interno dei mobili per esaltarli
  • strisce led sopra un’isola centrale per creare uno spazio intimo o nella parte inferiore del mobile o su battiscopa

Ultimo suggerimento, sia che preferiate la luce bianca (più luminosa) o la luce gialla (più calda), la regola è scegliere lo stesso colore per tutti i tipi di illuminazione e variare la potenza.

Illumina il tuo salotto

Per scegliere la giusta illuminazione per il tuo salotto non ci sono limiti alla fantasia!
L’unica cosa che conta è mantenere una coerenza tra l’illuminazione generale e quella funzionale e d’ambiente.

Scegli luci calde e predisponi diversi punti luce con lampade da posare o lampade da terra per creare un ambiente rilassante e definire i diversi spazi.
Puoi scegliere le tue luci anche in base al colore delle tue pareti : se sono scure, pensa a utilizzare degli specchi vicino ad una lampada per amplificare luminosità e spazio.

Illumina la tua camera da letto

Scegli una luce dolce, piuttosto intima ma anche ben diffusa. Può aiutarti la scelta di un lampadario e delle lampade per i comodini.

Ricorda che la camera da letto deve essere un ambiente intimo e rilassante. Puoi pensare di illuminare l’armadio dall’interno e di posizionare all’esterno una luce che illumini bene lo specchio ma senza riflettersi.

Altro punto strategico sono i comodini. Scegli una luce non troppo intensa e che proietti un fascio di luce diretto (in modo da poter leggere senza disturbare chi invece preferisce dormire).

Per la camera dei bambini via libera a lampade da terra, stabili e resistenti. E non dimenticare le luci a batteria che il tuo piccolo potrà accendere in autonomia in caso di risveglio notturno.

Illumina il tuo bagno

Per questo ambiente scegli una luce bianca e fredda. È uno spazio che ha bisogno di molta luce che sia più fedele possibile a quella naturale (molto utile quando ti specchi per esempio).
Ma anche qui non ci sono limiti alla fantasia!
Se preferisci un ambiente più rustico, prediligi un bianco più caldo.

È importante garantire una luce uniforme in tutta la stanza, per farlo puoi utilizzare luci a soffitto o da incasso.
Per ultimo ricorda di illuminare bene lo specchio evitando di montare le luci direttamente sullo specchio che creerebbero fastidiose ombre.

Condividi:
Autore

Rispondi