Condividi:

La carta da parati può essere utilizzata per dare nuova vita agli ambienti, non solo sulle pareti, ma anche ad esempio sui mobili, per fornire un tocco personale e originale alla tua casa. Di seguito vedremo insieme alcune idee per scegliere la carta da parati, esaminando i vari tipi disponibili e più adatti a seconda dei possibili usi.

Nonostante possa sembrare a primo impatto un po’ antiquata, la carta da parati sta invece tornando di moda, soprattutto per la decorazione.

La prima cosa che viene in mente pensando alla carta da parati sono le pareti tappezzate, ma noi di ManoMano adoriamo sperimentare, ecco quindi alcune idee e immagini che rappresentano esempi di utilizzi differenti per questo materiale:

 1. Decorare mobili

2. Cambiare la testiera del tuo letto

3. Realizzare quadri

4. Dare un tocco originale alla scala

5. Dare vita e colore a una porta

 6. Foderare una scatola

Come scegliere la carta da parati a seconda dell’uso?

1. La carta con base tessile

Potremmo dire che è la carta da parati per eccellenza. Nonostante ciò, non è tra le più raccomandate in quanto, a causa della colla che viene utilizzata per applicarla, non è tra le più facili (e pulite) da posizionare.

  2. La carta da parati vinilica

È il tipo di carta da parati più utilizzato, grazie al suo strato in vinile che resiste all’umidità e permette di lavarla semplicemente con uno straccio. Si utilizza un collante tipo metilcellulosa per applicarla.

3. Carta da parati colorata vinilica

Questo tipo di carta, nonostante abbia una finitura in vinile, non è invece adatta alle zone umide. Si applica sempre con un collante di cellulosa

4. Carta da parati autoadesiva

Come indica il nome, non è necessaria colla in quanto è già presente sul retro, quindi l’applicazione è più semplice.

5. Carte ruvide o in rilievo

Uno degli obiettivi di questi tipi di carta è quello di nascondere le imperfezioni della finitura della superficie da ricoprire.

 6. Bordi decorativi

La ciliegina sulla torta, il tocco in più nel mondo delle carte da parati. Possono essere aggiunti per dare un tocco personale alle pareti o nelle decorazioni (di mobili, scatole, ecc…).

Nel nostro sito troverai tantissimi modelli differenti, per tutti i gusti e tutte le necessità: a fiori, in tessuto, in rilievo, di vinile… non ti resta che scegliere la carta da parati perfetta per il tuo progetto e metterti all’opera!

Fonte: Facilisimo, Papelpintadoweb, Pinterest

Condividi:

Rispondi