Condividi:

Manca poco! Ancora un po’ di pazienza e tra qualche giorno tireremo fuori gli scatoloni di Natale dalle cantine, dalle soffitte e dai ripostigli. Le nostre case si riempiranno di colori, luci e decori di ogni sorta, portando quell’atmosfera tipica dei giorni di festa che tutto l’anno aspettiamo. Ma proprio là, in fondo a allo scatolone pieno di cose, ecco rispuntare quelle vecchie luci che ormai non utilizziamo più. Non abbiamo mai avuto il cuore di buttarle perché ancora funzionanti, ma al tempo stesso non le abbiamo più utilizzate perché un po’ fuori moda per forme e colori.

Vecchie luci di Natale
Come riutilizzare delle vecchie luci di Natale

Ebbene, forse non sapete che con un po’ di fantasia, anche delle vecchie luci antiquate possono avere una seconda vita, e in questo articolo vi racconterò proprio come poterle riutilizzare e trasformare completamente!

Occorrente:

  • un vecchio filo di luci a led
  • carta crespa bianca
  • forbici
  • colla stick
  • bicchieri di carta bianchi
  • bucatrice (preferibilmente con forme Natalizie come stelle o fiocchi di neve)
  • nastro adesivo
  • nastro di stoffa argentato

Procedimento:

Step 1: nuovo look al filo

Fino a una decina di anni fa, le luci di Natale non avevano un filo chiaro, sottile e affusolato come quelle che troviamo oggi in commercio. Più di frequente il filo di queste luci era piuttosto spesso e antiestetico con colori scuri o poco invitanti per l’occhio.

Vecchie luci di Natale, con filo scuro, spesso e antiestetico

Perciò il primo step, quando vogliamo modernizzare delle luci di Natale, è proprio quello di cambiare il filo che le collega.

Step 2: un filo di carta crespa

Il modo più semplice e meno invasivo per farlo è quello di ritagliare delle piccole strisce di carta crespa bianca (o comunque del colore che desideriamo) ed utilizzarle per foderare il filo. E’ sufficiente fissare l’inizio della striscia di carta al filo di luci utilizzando la colla stick, arrotolare il resto della striscia lungo il filo, e fissare la parte finale della striscia sempre con la colla stick.

Taglio di strisce di carta crespa, fissaggio con la colla stick e foderamento del filo di luci
Tagliare delle strisce di carta crespa e utilizzarle per foderare il filo

Procedendo in questo modo fino al termine del filo, le vostre lucine cambieranno immediatamente aspetto e risulteranno ringiovanite di un bel po’ di anni!

Fodera del filo con la carta crespa completata

E’ importantissimo però che, per quanto vecchie siano le luci che scegliete, siano a led. Infatti luci differenti potrebbero scaldare troppo e la carta rischierebbe di prendere fuoco nei casi peggiori, quindi fateci molta attenzione!

Step 3: campanelle di carta

Per abbellire le lucine le possibilità sono pressoché infinite, ma qui vorrei mostravi come realizzare delle simpatiche campanelle di carta. Il procedimento è semplicissimo! Vi basta ritagliare il bordo inferiore di alcuni bicchieri di carta (tanti quante sono le vostre lucine) in modo da rifinirli al meglio e togliere lo scalino che potrebbe creare difficoltà per il passaggio successivo.

Ritaglio del bordo inferiore di alcuni bicchieri di carta
Ritagliare il bordo inferiore di alcuni bicchieri di carta

Step 4: stelle luminose

Eliminato il bordo sporgente dei bicchieri, realizzate dei fori lungo sulla sua superficie. Per ottenere un effetto più natalizio vi consiglio di scegliere una bucatrice con forme inerenti al Natale (ad esempio stelle o fiocchi di neve). Forate i bicchieri nei punti che più vi piacciono e seguendo il motivo che preferite per valorizzare le vostre luci.

Realizzazione dei fori lungo la superficie dei bicchieri di carta con una bucatrice con forma a stella
Realizzare dei fori lungo la superficie dei bicchieri di carta con una bucatrice

Step 5: fori e decori

Preparati bicchieri a sufficienza per le luci, create un piccolo foro sulla cima aiutandovi con le forbici e inserite una per volta tutte le lucine. Quindi bloccatele con del nastro nella parte superiore, meglio se dello stesso colore dei bicchieri, in modo che si noti il meno possibile.

Realizzazione di un piccolo foro sulla cima dei bicchieri e inserimento delle lucine nei bicchieri attraverso i fori appena creati
Realizzare un piccolo foro sulla cima dei bicchieri e inserirvi una per una le lucine

Per coprire il nastro potete realizzare anche un piccolo fiocchetto natalizio da fissare sulla cima del bicchiere. Io ho scelto di crearlo in argento, ma naturalmente le possibilità sono infinite e potete scegliere la tinta che più si adatta alla vostra idea di Natale.

Progetto di come riutilizzare delle vecchie luci di Natale concluso - Luci decorate accese, appese alla mensola sopra al letto
Come riutilizzare delle vecchie luci di Natale – Progetto concluso!

Non vi resta poi che appendere le vostre luci nuove dove preferite e ammirarle soddisfatti, magari acciambellati al calduccio sul vostro divano! Buon lavoro e buon riciclo!

Tati’s Things

Ti è piaciuto riutilizzare delle vecchie luci di Natale? Cerchi altri consigli di riciclo? Guarda anche Come riutilizzare una scatoletta di tonno

Condividi:
Tati's Things
Autore

Rispondi