Condividi:

Avete bisogno di un posto per riporre i vostri oggetti però non avete lo spazio necessario per una libreria? Uno scaffale a scala fai da te su misura risolverà il vostro problema. Questo tutorial vi mostrerà passo dopo passo come costruire il vostro scaffale.

Gli scaffali a forma di scala, oltre che funzionali, sono una splendida soluzione per stanze e ambienti piccoli. Visualmente sono più leggeri di una libreria a parete, oltre ad avere un peso minore. Si può muovere e spostare senza problemi, posizionandolo nel luogo più adatto.
Qualche tempo fa ti abbiamo parlato anche dello Scaffale con le cassette della frutta. 

Attrezzi e materiale

Per fare questo scaffale, avrete bisogno di questi attrezzi:

  • Fresatrice
  • Sega circolare
  • Trapano/avvitatore
  • Inchiodatrice
  • Morsetti
  • Pennello

Oltre a questi materiali:

  • Pannello in legno con misura 2200x600x18 mm
  • assi di legno con misura 70x1800x18 mm
  • Viti o viti per legno
  • Colla da falegname
  • Vernice per legno color rovere

Costo, durata e difficoltà

Il costo approssimativo dei materiali è inferiore a 50 €

Questo è un progetto di fai da te adatto ai principianti e a tutti coloro che vogliono iniziare a costruire i propri mobili.
Può essere realizzato in
meno di un giorno, anche se può dipendere dal tipo di finitura desiderata e dal tempo di asciugatura della vernice utilizzata.

scaffale a scala fai da te

Misure e piano

Lo scaffale si compone di due assi laterali e cinque ripiani.
Per
creare i ripiani dovete tagliare il pannello di legno con la sega circolare. Nell’immagine successiva potete vedere le misure che abbiamo utilizzato per questo progetto.

Una volta tagliati, i pezzi vanno montati seguendo questo disegno:

Scaffale a scala fai da te passo per passo

In questo progetto di fai da te abbiamo ripiani con diversa profondità. In questo modo riusciamo a sfruttare meglio lo spazio. I ripiani meno profondi sono adatti per i libri, mentre quelli inferiori sono perfetti per scatole, ceste o raccoglitori.

1º.- Tagliare e montare i ripiani

Come prima cosa, tagliate i pezzi dei ripiani seguendo le misure anteriormente indicate. Successivamente, con l’aiuto della fresatrice, tagliate i pezzi laterali con un angolo di . Vi suggeriamo di seguire l’ordine successivamente indicato, dato che è più semplice tagliare i pezzi più piccoli da quelli più grandi:

  • 3×8,5 cm (2 pezzi)
  • 8,5×8,5 cm (2 pezzi)
  • 13,5×8,5 cm (2 pezzi)
  • 18,5×8,5 cm (2 pezzi)
  • 23×8,5 cm (2 pezzi)

Successivamente si compongono i ripiani in due passi: 

  1. Incollare e fermare con l’inchiodatrice la tavoletta di 30×7 cm sul fondo di ogni ripiano (30, 25, 20, 15 e 10 cm).
  2. Realizzare la stessa operazione con i laterali, collocandoli però sul bordo superiore e i laterali del ripiano.

2º.- Verniciare i ripiani e le assi laterali

Il passo successivo consiste nel verniciare i ripiani e le assi laterali. Questo passaggio può essere realizzato anche una volta concluso il montaggio, ma sarà molto più comodo farlo adesso. In caso contrario, si corre il rischio che la vernice si accumuli nei vari angoli e fessure.

Per proteggere il legno abbiamo usato una vernice per legno color rovere, che conferisce un tocco rustic chic allo scaffale.

3º.- Montare la struttura dello scaffale

Infine, monteremo la struttura dello scaffale. Posizioneremo i ripiani su una superficie liscia e piana, appoggiandoli sulla parte posteriore.

Successivamente, avvicineremo le assi ai lati dei ripiani e le manterremo utilizzando i morsetti. Fermiamo il tutto con le viti da legno, avvitandole con l’aiuto del trapano avvitatore.

Una volta seguiti tutti i passaggi, dovrete solo posizionare lo scaffale contro la parete e sistemare i cestini, scatole, libri, oggetti decorativi, … Insomma, tutto quello che vorrete metterci sopra.

Come vi sembra questo scaffale a scala fai da te? I vostri problemi di spazio hanno finalmente trovato soluzione, potrete mettere in ordine tanti oggetti anche in uno spazio ridotto. Oltre che leggero e funzionale, è anche decorativo. Non si può chiedere di meglio!

Condividi:
Avatar
Autore

Rispondi