Condividi:

Un mobile isola in cucina è un grande aiuto, risulta sia funzionale che decorativo: fornisce infatti uno spazio extra per la preparazione degli alimenti e per mangiare. Con questo tutorial vedremo insieme come realizzare un’isola da cucina su misura in modo da poterla adattare perfettamente alle tue necessità.

L’isola da cucina è il luogo perfetto per i pranzi veloci. Oltre a essere una superficie di lavoro complementare, può incorporare anche elettrodomestici, come il piano cottura, e disporre di un’area di stoccaggio per alimenti e accessori.

Si trovano in genere posizionate al centro della cucina, in alcune occasioni vengono utilizzate come elemento di separazione tra la cucina e il soggiorno nel caso di ambienti open space.

Le sue misure dovrebbero essere proporzionali a quelle della cucina, è poi molto importante che venga rispettata una distanza di circa 80 /90 cm tra l’isola e i mobili o la parete più vicina.

Se sogni di avere un’isola da cucina, non perderti questo tutorial, segui i passaggi descritti a continuazione per realizzare un’isola da cucina su misura.

Attrezzi e materiali

Costo, durata e difficoltà

Se disponi già dell’attrezzatura necessaria, il costo approssimativo dei materiali è di circa 200 €. Va tenuto presente che per il piano di appoggio abbiamo scelto un legno nobile, in questo caso legno di quercia. Il prezzo di vendita sul mercato di un’isola con caratteristiche e dimensioni simili può superare tranquillamente i 500 €.

Saranno necessari alcuni giorni di lavoro per portare a compimento questo progetto, in quanto oltre al taglio e al montaggio di ogni modulo, dovremo rispettare i tempi di asciugatura tra gli strati di vernice protettiva e del mastice di fissaggio.

Infine, il progetto ha una difficoltà media in quanto richiede una certa pratica nell’utilizzo degli utensili elettrici. Se non hai ancora molta esperienza nel fai da te, puoi in alternativa acquistare mobili da cucina in misure standard e unirli tra loro per realizzare un’isola da cucina in modo semplice e veloce.

Realizzare un’isola da cucina passo dopo passo

Questa isola da cucina è stata progettata per ottimizzare al massimo lo spazio disponibile. Si compone di vari moduli con misure differenti:

  • 2 moduli con larghezza di 54 cm, profondità 35 cm e altezza 90 cm con alcuni ripiani interni per conservare alimenti, accessori per la cucina, piccoli elettrodomestici, ecc…
  • 2 moduli portabottiglie con larghezza 14 cm, profondità 35 cm e altezza 90 cm con una capacità di 8 bottiglie ciascuno
  • 1 modulo composto da 3 ripiani con larghezza di 38 cm e profondità di 12 cm in cui posizionare i libri di cucina

Per realizzarla non ti resta che seguire questi passaggi.

1º.- Crea i moduli frontali

Iniziamo dalla realizzazione di uno dei moduli frontali ricavando con la sega da tavolo questi pezzi:

  • 2 pannelli in MDF con misura 90 x 35 x 1,9 cm per i lati
  • 2 tavole con misura 50 x 34,5 x 1,9 cm per la parte superiore e quella inferiore
  • 1 battiscopa con misura 50 x 7 x 1,9 cm
  • 1 pannello posteriore in compensato con misura 90 x 50 x 0,5 cm
  • 2 ante in legno di quercia con misura 53,8 x 40 x 1,8 cm
  • 2 angoli in alluminio con lunghezza di 53,8 cm per la parte superiore delle ante

Per assemblare la struttura esterna del modulo si avvitano i pezzi laterali a quelli superiori e inferiori con l’aiuto di una guida per trapano per eseguire i fori in diagonale.

Successivamente, rifiniamo i bordi visibili e, con l’aiuto di una squadra angolare, avvitiamo il battiscopa alla parte inferiore.

Il prossimo passaggio consiste nel tagliare il pannello in legno di quercia per realizzare le ante. Abbiamo utilizzato una troncatrice telescopica, ma può essere anche tagliato con la sega da tavolo.

Tagliamo quindi gli angoli in alluminio con la smerigliatrice e li fissiamo alla parte superiore delle ante con dell’adesivo di montaggio.

Avvitiamo poi le cerniere e le chiusure magnetiche affinché le ante chiudano correttamente. Infine, fissiamo il retro in compensato.

Dopo aver completato tutti questi passaggi avremo ottenuto il primo modulo, e dovremo ripetere le operazioni viste per realizzare il secondo.

2º.- Crea i portabottiglie laterali

Per realizzare un portabottiglie dovremo tagliare questi pezzi:

  • 1 pannello in MDF con misura 90 x 35 x 1,6 cm per il lato esterno e 2 in MDF con misura 90 x 12 x 1,6 cm per il lato interno
  • 1 pannello posteriore con misura 90 x 14 x 0,3 e 1 laterale da 90 x 11 x 0,3 cm
  • 2 tavole con misura 10,5 x 35 x 1,6 cm per la parte superiore e quella inferiore
  • 2 battiscopa con misura 10,5 x 4 x 1,6 cm
  • 16 assi in legno con misure 33 x 9 x 1 cm
  • 18 assi in legno con misure 10,5 x 9 x 1 cm

Utilizziamo la sega da tavolo per il taglio dei pezzi in MDF e la troncatrice per i pezzi in legno.

Ecco quindi i passaggi da seguire:

  1. Con l’aiuto della guida per trapano, effettuare alcuni fori sulle tavole in MDF superiori e inferiori.
  2. Fissare queste tavole con i pannelli da 90 x 35 cm.
  3. Applicare mastice di fissaggio su ciascuna delle assi in legno da 33 x 9 cm.
  4. Incolla 8 di queste assi da 33 x 9 cm all’interno del lato del portabottiglie in modo che risultino alternati a 2 assi da 10,5 x 9 cm che fungeranno invece da ripiani.
  5. Avvitare i due lati con larghezza di 12 cm a ciascuna estremità del lato interno nascosto.
  6. Incollare le restanti 8 assi in legno da 33 x 9 cm sul lato che rimarrà nascosto.
  7. Fissa il battiscopa inferiore nella parte anteriore e in quella posteriore utilizzando il mastice e i morsetti.

Infine, fissiamo il retro con misura di 90 x 11 x 0,3 cm al lato nascosto e fissiamo con mastice al fondo con misura 90 x 14 x 0,3 cm.

Per creare l’altro portabottiglie seguiremo ancora gli stessi passaggi, facendo attenzione ad invertire i lati.

3º.- Creare la libreria

Una volta uniti i moduli frontali con il portabottiglie ci ritroveremo con uno spazio di altezza 90 cm, larghezza 38 cm e profondità 14 cm. Abbiamo deciso di sfruttarlo per alcuni ripiani in cui tenere a portata di mano i libri di cucina e di ricette.

Abbiamo quindi riciclato una mensola con misura 115 cm x 12 cm, che abbiamo tagliato con la sega da tavolo in modo da ottenere 3 pezzi con lunghezza di 38. In alternativa è possibile tagliare 3 pezzi di MDF con le stesse misure.

Infine, abbiamo fissato con il mastice un battiscopa con altezza di 5 cm al ripiano della parte inferiore e per il retro un pannello bianco con misura 90 x 38 x 0,3 cm da fissare a ogni ripiano.

4º.- Proteggere il legno

Il prossimo passaggio sarà quello di verniciare il legno di quercia utilizzato per le ante e per il ripiano superiore, applicando diversi strati di vernice opaca incolore opaca.

Consigliamo un paio di mani per le ante e almeno 3 per il piano d’appoggio, dato che sarà più esposto all’usura.

5º.- Fissare i moduli e il piano d’appoggio

Infine, fissiamo tra di loro i moduli e il piano di appoggio. Consigliamo di svolgere questa operazione in due: una persona avviterà tra loro i pezzi mentre l’altra controllerà e terrà fermi i moduli.

Avvitiamo tra di loro i moduli laterali e, dietro di loro, ciascun porta bottiglie e i ripiani per i libri. Per ultimo, mettiamo il piano di lavoro in quercia con misura 120 x 80 x 3,2 cm e lo fissiamo dall’interno dei moduli frontali.

Dopo aver seguito tutti i passaggi, avremo finalmente completato la nostra isola da cucina.

Come accennato all’inizio, il disegno è stato studiato per approfittare al massimo i suoi 90 cm di altezza, 108 cm di larghezza e 51 cm di profondità.

Include un modulo portabottiglie su ciascun lato, dei ripiani per i libri e due moduli frontali con ripiani interni.

Nei 29 cm che restano liberi nella parte posteriore dell’isola c’è spazio per un paio di sgabelli alti dal disegno moderno, comodi e regolabili in altezza.

Non c’è dubbio questa isola da cucina dal design moderno non solo apporta eleganza, ma anche funzionalità e uno spazio organizzato per tutta la famiglia.

Speriamo che questo progetto per realizzare un’isola da cucina su misura sia stato di tuo interesse. In tal caso, ti consigliamo di dare un’occhiata anche a questo tutorial su come realizzare un tavolo da cucina con bancali.

Condividi:

Scrivi un commento