Condividi:

Vi siete mangiati tutte le patatine con la scusa delle feste ed ora vi ritrovate con qualche chilo in più ed una confezione vuota da buttare via? No, aspettate! Ci sono ancora un sacco di cose che potete fare con un tubo di patatine vuoto! Bastano una bella lavata e un pizzico di fantasia e anche un semplice barattolo destinato alla spazzatura può trasformarsi in un abatjour, perfetta per arredare casa con un tocco personale ed originale!

Occorrente:

Procedimento:

Step 1: disegno puntinato

Per prima cosa realizzate una texture puntinata che vi servirà da base per i passaggi successivi. Per realizzarla avete diverse possibilità. Io ho scelto di realizzare e stampare un disegno geometrico a PC formato da una serie di linee puntinate, ma lo stesso disegno lo potete realizzare anche a mano su un foglio a quadretti che vi fa da guida.

Abatjour fai da te - Texture a trama puntinata necessaria come base per i passaggi successivi
Realizzare un foglio a trama puntinata che servirà da base per i passaggi successivi

Potete scegliere il motivo che preferite (linee dritte, intrecciate a zig-zag) e se siete molto bravi potete puntare anche su disegni veri e propri sullo stile degli stencil.

Step 2: fori

Realizzato il vostro disegno, posizionatelo sul barattolo e fissatelo momentaneamente con del nastro in modo che non si muova. Questo disegno vi serve da guida e i puntini che avete creato prima sono le zone in cui andare a forare con il trapano. Scegliete un trapano dalla punta sottile e facile da maneggiare.

Abatjour fai da te - Texture puntinata fissata su tubo e fori con mini trapano in corrispondenza dei puntini
Fissare la texture a trama puntinata sul barattolo e realizzare i fori in corrispondenza dei puntini con un trapano a punta piccola

Quindi, cercando di essere il più precisi possibile, forate in corrispondenza di tutti i punti e, una volta concluso, rimuovete il foglio di carta.

Step 3: cartoncino e disegno esterno

Su un cartoncino di medio spessore stampate una seconda texture che riprende la prima. Naturalmente il motivo di questa seconda texture dipende da quello che avete realizzato sulla prima e dunque dai fori; se ad esempio con il trapano avete disegnato un drago, sulla texture esterna dovrà esserci un drago (arricchito con colori e dettagli che, per forza di cose, sulla prima texture non c’erano).

Abatjour fai da te - Incollare seconda texture su tubo di patatine, che riprenda la prima

Questa texture a colori va fissata al barattolo con la colla stick o con il nastro biadesivo, facendo attenzione a farla corrispondere ai fori sottostanti.

Step 4: spago

Per dare maggiore movimento alla lampada ho deciso di decorare la parte finale del tubo con dello spago.

Decorare la parte finale del tubo con dello spago fissato con la colla a caldo

Per farlo è sufficiente partire con un piccolo punto di colla a caldo all’inizio del filo, arrotolare fino all’altezza desiderata e bloccare la fine dello spago con un altro punto di colla a caldo.

Step 5: vecchia abatjour

Recuperate ora una vecchia abatjour che non utilizzate più. Non importa che forma ha, perché poi la modificherete con il tubo di patatine; può essere anche la vecchia lampada della nonna abbandonata in cantina o la vostra vecchia abatjour di quando eravate bambini. Andate a rimuovere il paralume ed eventuali orpelli che non servono più.

Step 6: pittura

Se l’abatjour è malridotta o ha un colore che non vi piace, potete ridipingerla utilizzando della vernice spray.

Ridipingere la vecchia abatjour con della vernice spray

Io ho scelto il bianco, ma come dico sempre, la scelta è personale in base al risultato che volete ottenere.

Step 7: portalampada

Nell’attesa dell’asciugatura andate a modificare il fermo della lampadina, che dovrà adattarsi al nuovo paralume realizzato con il tubo di patatine. Utilizzando tre bastoncini per spiedini tagliati tutti della stessa lunghezza, realizzate delle aste inclinate che fungeranno da punto di appoggio per il barattolo.

Fissare tre bastoncini per spiedini al fermo della lampadina con della colla a presa rapida

Fissate i bastoncini alla base con della colla a presa rapida, in modo da creare una struttura resistente.

Step 8: tutto insieme

Preparati tutti i pezzi non resta che unirli tra loro. Riavvitate il fermo sulla base della lampada ed inserite la lampadina (a led mi raccomando, perché il nuovo paralume sarà di cartone!).

Riavvitare il fermo nella propria sede, inserire una lampadina a LED e inserire il tubo di patatine decorato sorretto dai tre bastoncini!

Ed infine appoggiate il tubo di patatine su questa base.

Ed ecco pronta la vostra nuova abatjour! L’effetto una volta accesa è davvero bellissimo! La luce filtra attraverso i fori che avete creato con il trapano e ricrea il disegno che avete scelto all’inizio, portando in casa una bellissima atmosfera luminosa.

Beh, ora avete proprio tutto quel che occorre per creare la vostra abatjour personalizzata. Perciò buon appetito e, se già avete mangiato tutte le patatine…buon lavoro!

Tati’s Things

Ti è piaciuto riutilizzare un tubo di patatine? Cerchi altri consigli di riciclo? Guarda anche Come riutilizzare i vasetti di vetro – Portaspezie fai da te

Condividi:
Tati's Things
Autore

Rispondi