Condividi:

Ti piacerebbe avere una sedia facile da spostare per il tuo terrazzo o il giardino? Questo tutorial ti mostrerà passo dopo passo come realizzare la tua sedia pieghevole con bancali. Sarà così comoda e leggera da spostare che vorrai addirittura portarla in spiaggia durante le vacanze!

Con i bancali è possibile arredare e decorare gli spazi esterni in modo economico e sostenibile. Ne sono esempio anche alcuni tutorial che puoi trovare nel nostro blog:

Visto che le possibilità sono praticamente infinite, oggi ti vogliamo mostrare come realizzare una sedia pieghevole con bancali. Seguendo le nostre indicazioni potrai realizzarne quante ne vuoi e riporle piegate occupando meno spazio durante l’inverno o quando non le utilizzi.

Attrezzi e materiali

Per realizzare una sedia da esterni per il tuo terrazzo, balcone o giardino, avrai bisogno di questi attrezzi e materiali:

Costo, durata e difficoltà

Questo progetto di fai da te richiede una certa pratica nell’uso degli attrezzatura elettrica, per questo motivo consideriamo un livello di difficoltà medio.

Il costo approssimativo dei materiali è di circa 20 €, nonostante questo importo possa aumentare a seconda della quantità di colori che decidiamo di utilizzare.  

Per completare la sedia è necessario una giornata di lavoro, nonostante una metà del tempo sia stata impiegata nella preparazione delle assi di bancale. Per questo motivo, a seconda dello stato del bancale, il tempo necessario per la realizzazione può essere maggiore o minore.

Sedia pieghevole con bancali passo dopo passo

Questa sedia per esterni realizzata con bancali può essere piegata e occupare meno spazio quando non si utilizza ed è per questo formata da due parti:

  • Lo schienale si compone di due assi di bancale nel senso verticale a cui sono fissate varie assi nel senso orizzontale.
  • La seduta è composta da quattro assi di bancale a cui sono fissate varie assi nel senso orizzontale, lasciando uno spazio per introdurre lo schienale.

Quando non è montata, lo schienale può essere inserito nello spazio disponibile tra le assi laterali della seduta. Allo stesso modo, le gambe anteriori si piegano verso l’interno. Una volta piegata, la sedia può essere facilmente trasportata.

Realizzare una sedia pieghevole

Se desideri costruire questa sedia così pratica e comoda, non ti resta che seguire questi passaggi.

1º.- Smontare il bancale

Il primo passo consiste nello smontare uno o alcuni bancali a seconda delle loro dimensioni. Nel nostro caso, per realizzare la sedia abbiamo utilizzato un bancale europeo con misura 120×80 cm. Per smontarlo si può utilizzare un piede di porco o una sega a lama. In quest’ultimo caso ricordiamo di munirsi di una lama che serva sia per il legno che per il metallo dei chiodi.

2º.- Levigare o piallare le assi del bancale

Solitamente il legno dei bancali presenta imperfezioni, umidità, schegge, ecc. Per eliminarle e ottenere una superficie uniforme, una volta smontate le assi le abbiamo piallate.

Successivamente, consigliamo utilizzare una levigatrice orbitale. In questo modo avremo una superficie molto più uniforme e liscia al tatto.

3º.- Tagliare i pezzi

Continuando, tagliamo le assi con una troncatrice o una sega per legno. I pezzi di cui avremo bisogno sono:

  • 4 assi con lunghezza di 100 cm per i laterali della parte inferiore della sedia
  • 2 con lunghezza di 35 cm tagliate con angolo di 15º in una delle estremità e che saranno le nostre gambe ripiegabili
  • 2 da 70 cm per i laterali dello schienale della sedia
  • 15 da 50 cm per le assi della seduta e dello schienale

4º.- Realizzare un foro nelle gambe anteriori

Il passaggio successivo sarà il realizzare un foro nelle gambe anteriori, seguendo questi passi:

  1. Forare con la punta mecchia uno degli estremi delle 4 assi laterali della seduta. Un consiglio per fare in modo che coincidano perfettamente è mettere insieme tutte le assi e forarle insieme.
  2. Realizzare un foro in entrambe le gambe, però facendo in modo che al girare per posizionarle ad angolo retto non tocchino con la parte superiore dei laterali.

5º.- Proteggere e decorare il legno

Prima di assemblare la sedia, raccomandiamo di proteggere e dare colore al legno utilizzando l’impregnante. In questo modo saremo sicuri di proteggere in modo corretto tutti i pezzi e la sedia sarà protetta per resistere anche alle intemperie. L’ideale è applicare un paio di strati, combinando vari colori per ottenere un risultato allegro e decorativo.

L’impregnante permette al legno di traspirare, regolando la sua umidità interna, per questo motivo è perfetto come finitura per mobili da esterno.

6º.- Montare le gambe pieghevoli

Una volta asciugato l’impregnante, monteremo le gambe pieghevoli. I passaggi da seguire sono:

  1. Tagliare due pezzi dal listello in legno di 18 mm di diametro, in modo che abbiano la stessa lunghezza dello spessore delle tre assi di bancale unite (nel nostro caso, 5 cm).
  2. Posizionare una delle assi laterali, una gamba e un’altra asse laterale facendo coincidere i fori realizzati in precedenza.
  3. Introdurre il listello con l’aiuto del martello, se necessario.
  4. Tagliare due pezzi dal listello in legno di 24 mm di diametro, di 2 cm di lunghezza.
  5. Fissarle alle estremità con adesivo per il montaggio.

Realizzare una sedia pieghevole

7º.- Avvitare le traverse alla seduta e allo schienale della sedia

Come ultimo passaggio avviteremo le traverse alla seduta e allo schienale della sedia. Iniziamo dalla seduta, in cui avvitiamo 6 assi lasciando tra loro uno spazio di un paio di cm. Successivamente, lasciamo lo spazio necessario per introdurre lo schienale e avvitiamo un’asse di appoggio nella parte superiore e un’ultima in quella inferiore.

Nello schienale avvitiamo 6 assi lasciando lo stesso spazio di 2 cm tra una e l’altra. Dobbiamo tenere in conto che lo schienale deve potersi inserire tra le assi laterali della seduta, quindi conviene posizionarlo per poter allineare le traverse.

Per ultimo, avvitiamo un paio di assi di rinforzo alle gambe pieghevoli, per evitare che si separino quando ci sediamo sulla sedia.

Realizzare una sedia pieghevole

Dopo aver seguito tutti i passaggi indicati, hai scoperto come realizzare una sedia pieghevole con bancali, pronta per poterci sedere!

Realizzare una sedia pieghevole

Non ci resta che trovarle posto nel nostro giardino o nel terrazzo per iniziare ad usarla nei giorni di sole.

Realizzare una sedia pieghevole

Ti è piaciuta la nostra idea per realizzare una sedia pieghevole per esterni  con bancali? Non perderti i nostri prossimi progetti di fai da te per decorare il tuo terrazzo o il giardino!

Condividi:

Rispondi