Se sei alla ricerca di un complemento per la stanza dei tuoi bimbi che sia pratico, didattico e decorativo, non perderti questo tutorial. Ti mostreremo come creare un tavolino lavagna infantile per imparare giocando. Il suo disegno sarà il tocco decorativo alla loro cameretta che non passerà inosservato.

Non c’è dubbio che il disegno sia una delle attività migliori per permettere ai bambini di sviluppare la loro creatività. Se vogliamo che lo facciano comodamente nella loro stanza o in qualsiasi altro luogo della casa, dovremo solo fornire loro un tavolino lavagna come quello del nostro progetto di fai da te. Trascorreranno ore piene di divertimento e sarai orgoglioso di averlo realizzato con le tue mani.

Attrezzi e materiali

Ecco il dettaglio degli attrezzi e materiali necessari per realizzare questo tavolino lavagna per bambini:

Costo, durata e difficoltà

Sappiamo già che i bambini amano colorare e disegnare, dare loro un posto in cui farlo non deve essere per forza costoso. Infatti, i materiali utilizzati per realizzare questo tavolino o banco hanno un costo di circa 40 €.

Per la sua realizzazione avrai bisogno di una giornata di lavoro. Bisogna tener conto dei tempi di asciugatura della pittura, poiché sarà necessario applicare diversi strati.

Questo progetto di fai da te ha un livello di difficoltà medio, dato che richiede una certa nell’uso degli utensili elettrici. Tuttavia, è un’ottima opportunità per poter acquisire esperienza nel bricolage.

Come realizzare un tavolino lavagna per bambini passo dopo passo

Questo tavolino lavagna per bambini ha il vantaggio di poter essere utilizzato come scrivania o banco, ma anche come cavalletto. Per fare questo sarà sufficiente cambiare la posizione della tavola superiore, per realizzarla invece devi seguire i seguenti passaggi.

1º.- Gambe laterali

Le gambe saranno realizzate a partire da due tavole di abete con misura di 60×40 cm, a cui daremo una forma triangolare. Ecco i passaggi:

  1. Traccia due linee lungo la tavola, in modo che la parte superiore si riduca a 10 cm.
  2. Taglia la parte in eccesso con il seghetto.
  3. Rimuovi i bordi appuntiti levigando gli angoli superiori.
  4. Disegna un paio di linee parallele con lunghezza di 7 cm e distanti 1,2 cm tra di loro.
  5. Taglia con il seghetto e perfora l’estremità superiore con il trapano per rimuovere il legno tagliato.

Successivamente, avvitiamo due assi in legno alla parte interna delle gambe, che serviranno per sostenere il piano del tavolino. L’asse andrà posizionata a 10 cm dal bordo superiore ed entrambi i lati andranno perforati fino alla metà. In questo modo potremo inserire la vite internamente, nascondendola.

Tagliamo poi le estremità in eccesso con una sega giapponese, che ci permetterà di tagliare il legno a filo con la pendenza laterale.

2º.- Cassetto inferiore

Il prossimo passo sarà quello di creare un cassetto che unisca i due lati. Per farlo, con la sega circolare tagliamo il pannello di MDF in modo da ottenere:

  • 2 laterali con lunghezza di 46 cm e altezza di 15 cm
  • 2 fondi con misura di 15×15 cm
  • 1 retro con misura di 46×17 cm

Successivamente, uniamo i lati e i fondi con le squadre di fissaggio e inchiodiamo il pannello del retro. Pitturiamo poi il cassetto e ciascuna delle estremità verrà avvitata su entrambi i lati e a 15 cm dall’asse interna.

3º.- Pannello superiore

Il terzo passaggio consiste nel realizzare il pannello superiore del tavolino, che ci servirà anche come lavagna. Ecco i passaggi:

  1. Taglia un pannello di MDF con misura di 60×60 cm
  2. Disegna due linee parallele a 22 cm dai bordi e con una distanza tra loro di 2 cm.
  3. Pratica un foro con il trapano per poter inserire la lama del seghetto e taglia.
  4. Dipingi il pannello con vernice lavagne, applicando un paio di mani su entrambi i lati.

4º.- Decorare con uno stencil

L’ultimo passaggio sarà quello di applicare al nostro tavolino una decorazione per bambini. Abbiamo deciso di decorare i frontali del cassetto con uno stencil. Una volta posizionato, sarà sufficiente applicare un po’ di pittura, con piccoli colpi facendo attenzione a non far traboccare la pittura sotto lo stencil.

Ritiriamo infine lo stencil mentre la pittura è ancora umida per permettergli di asciugare.

Dopo tutti questi passaggi, potremo inserire il pannello lavagna nei supporti laterali per poter utilizzare il tavolino e disegnare con i gessetti.

Non ci sono dubbi che questo tavolino non sia solo decorativo, ma anche molto pratico e versatile. Nel cassetto inferiore i bambini potranno riporre gessi e pennarelli, oltre che un rotolo di carta. In questo modo, se decidi di posizionare il pannello in verticale, è possibile fermare la carta con delle clip per poter disegnare.

Siamo sicuri che i tuoi bambini trascorreranno dei pomeriggi pieni di divertimento con questo tavolino/lavagna.

Cosa ne pensi di questo tavolino lavagna per bambini? Se ti è piaciuto non perderti questi altri progetti di fai da te che puoi realizzare per loro:

Come realizzare un forza 4 gigante

 

 

Leave a Reply