Vuoi separare ambienti differenti della stessa stanza senza fare lavori e investire molti soldi? Cerchi una soluzione che sia pratica oltre che decorativa? Se è il tuo caso, sarai felice di sapere che sei nel posto giusto. Grazie a questo tutorial imparerai come realizzare un divisorio per ambienti con bancali, che potrai anche utilizzare come scaffale per i tuoi libri.

I divisori per ambienti sono la soluzione ideale per separare differenti zone della stessa stanza, con il minimo ingombro. Ad esempio si possono utilizzare per separare la cucina dal salotto, la zona di lavoro dal salone, ecc…

Tra i suoi principali vantaggi c’è il non essere solo un elemento decorativo, ma anche pratico e strutturale. Ecco il nostro divisorio per ambienti con bancali realizzato passo dopo passo.

Attrezzi e materiali

Per questo progetto di fai da te avrai bisogno dei seguenti attrezzi e materiali:

Costo, durata e difficoltà

Il costo approssimativo dei materiali è inferiore ai 20 €.

Questo progetto risulta ideale per principianti dato che, nel caso di non aver esperienza nell’utilizzo di attrezzatura elettrica, può essere completato anche con attrezzi manuali.

Non richiede molto tempo, potrà infatti essere completato con una mezza giornata di lavoro. Non sono necessari molti passaggi, anzi, ma quello che richiede più tempo è la pittura.

Come realizzare un divisorio per ambienti e scaffale con bancali

Questo divisorio per ambienti presenta una serie di vantaggi che lo rendono idoneo a separare differenti aree nella tua casa:

  • utilizza legno riciclato di bancali
  • è decorativo
  • ha una doppia funzione come scaffale per libri

Se vuoi sapere come realizzarlo, ecco di seguito i passaggi da seguire.

1º.- Smontare il bancale

Il primo passo consiste nello smontare il bancale. Per farlo possiamo utilizzare una sega a lama, con lama adatta al taglio di legno e metallo. In questo modo potremo recuperare le assi velocemente e senza danneggiarle.

Una soluzione alternativa alla sega a lama è l’utilizzo di un piede di porco.

2º.- Levigare le assi dei bancali

Dato che il legno dei bancali solitamente presenta diverse imperfezioni, il passaggio successivo consiste nel levigare le assi. Con la pialla elettrica potremo uniformare il legno della superficie delle nostre assi.

Una soluzione alternativa può prevedere l’utilizzo di una levigatrice orbitale.

3º.- Tagliare i pezzi

Il prossimo passo consiste nel tagliare le traverse con una troncatrice o con una sega. Dato che questi pezzi hanno uno spessore maggiore rispetto alle assi, sono perfetti per essere utilizzati come connettori.

In questo caso abbiamo tagliato 12 pezzi, ciascuno con una lunghezza di 15 cm.

4º.- Proteggere e decorare il legno

In seguito, proteggiamo e decoriamo il legno. Per farlo, applichiamo un impregnante sui toni del grigio per le assi. Questo tipo di finitura permette al legno di respirare e regolare la sua umidità interna, permettendo allo stesso tempo di dare risalto alla sua bellezza naturale non coprendo le venature.

Per le traverse, invece, abbiamo scelto della vernice a gesso in diversi colori. I toni pastello saranno la nota decorativa di questo divisorio per ambienti. Una volta asciutta, dato che è abbastanza porosa, applichiamo una vernice per proteggere il colore dalle macchie.

5º.- Montare il divisorio per ambienti

L’ultimo passo consiste nel montare il divisorio per ambienti. Iniziamo avvitando due assi di bancale ai lati dei pezzi che abbiamo tagliato dalle traverse. Posizioniamo un pezzo nella parte superiore e un altro in quella inferiore, andando a formare un rettangolo, e procediamo alternando i colori.

Uniamo le assi ai pezzi uno dopo l’altro, andandoli a disporre ad altezze differenti.

In questo modo, andremo a formare il nostro divisorio per ambienti, pronto per essere posizionato e separare diverse zone della casa.

Potrà essere utilizzato anche solo come scaffale o mobiletto.

Come ti è sembrata questa idea per realizzare un divisorio per ambienti con bancali che può essere utilizzato anche come scaffale?

Se ti è piaciuto, non perderti queste altre idee per realizzare mobili con bancali:

 

 

 

Leave a Reply