Condividi:

Le Tillandsie sono piante straordinarie che non necessitano di terreno e traggono il loro sostentamento direttamente dall’umidità dell’aria.
Grazie a questa caratteristica, che è valsa loro il soprannome di “figlie del vento”, le piante aeree sono in grado di portare un tocco di verde in ogni angolo di casa, nelle pareti, ai lati di finestre, in bagno… Sarà sufficiente posizionarle in sospensione su un vaso.
In questo articolo scoprirai come creare un vaso sospeso ideale per piante aeree con l’aiuto di un modello dallo stile contemporaneo ispirato al design scandinavo.

Materiale per realizzare il vaso sospeso per piante aeree

Per fabbricare il supporto per piante aeree, avrai bisogno di:

Qual è il diametro consigliato per i tubi di ottone?
Per preservare l’aspetto sospeso della pianta, consigliamo di scegliere dei tubi di ottone sottili, con un diametro compreso tra 2 mm e 4 mm.
Regola di conseguenza la dimensione del filo di ferro da usare, così da poterlo far passare all’interno dei tubi almeno due volte.
Con tubi di un diametro massimo di 4 mm, lo spessore del filo adeguato è di 1 mm. Per tubi di 2 mm, scegli invece un filo di ferro più sottile, per esempio da 0,4 mm.

Realizzare un vaso sospeso per piante aeree: quali sono i passaggi?

Fase 1: tagliare i tubi in ottone

Il modello che ti consigliamo di realizzare presenta la forma di un ottaedro con otto facce triangolari unite quattro a quattro ai vertici, più lunghe in alto e più corte in basso.
Per la realizzazione, servono 8 tubi da 11 cm e 4 tubi da 17 cm.

Incidi il tubo nel punto in cui desideri tagliarlo con l’aiuto della sega manuale.

Piegalo per suddividerlo. Se necessario, lima i bordi con della carta abrasiva fine.

Fase 2: creare il primo triangolo

Taglia un pezzo di filo di ferro da circa 3 cm.


Inseriscilo in tre tubi da 11 cm. Forma un triangolo e piega il filo di ferro su se stesso con due giri per dare la forma al triangolo.

Fase 3: formare la seconda faccia triangolare

Passa nuovamente il filo in altri due tubi da 11 cm.

Piega il tubo per congiungerti al vertice del triangolo precedente e fai due giri di filo di ferro per dare la forma.

Fase 4: creare la prima faccia superiore

Inserisci il filo di ferro su due tubi da 17 cm.

Forma un triangolo come mostrato nell’immagine qui sotto.

Fase 5: completare la parte inferiore del vaso sospeso

Infila due tubi da 11 cm e congiungili con il vertice in basso del vaso.

Passa il filo nei tubi delle facce già create, poi ripassalo nell’ultimo tubo infilato.

Infila l’ultimo tubo da 11 cm.

Forma la piramide inferiore del vaso spingendo verso il basso quest’ultimo tubo. Gira il filo attorno alla giuntura per dare stabilità.

Fase 6: terminare il lavoro del vaso sospeso

Infila un tubo da 17 cm.

Realizza un anello all’estremità del tubo.

Infila l’ultimo tubo da 17 cm.

Fissa il filo e taglia la lunghezza in eccesso.

Ora non dovrai far altro che appendere il vaso sospeso e al suo interno posizionare la pianta aerea.

Come prendersi cura della pianta aerea?

Anche se non hai il pollice verde, non dovrebbe essere difficile far sopravvivere la Tillandsia. La manutenzione non richiede infaticabili lavori di spostamento di terra; ti basterà seguire questi consigli:

– Disponila in un ambiente interno, poiché non sopporta le temperature al di sotto di 5 °C, e appendi il vaso vicino a una finestra, così potrà avere luminosità a sufficienza.
– Innaffiala 2 o 3 volte a settimana (tutti i giorni in caso di clima molto caldo) con un vaporizzatore e acqua non calcarea, quindi acqua piovana o imbottigliata. Qualche spruzzo ad altezza delle foglie sarà sufficiente.
– Una volta a settimana, se possibile, immergila per qualche minuto.

Se vuoi saperne di più sulle piante aeree ti consigliamo il nostro articolo per scoprire come prendersi cura della Tillandsia (o pianta dell’aria).

Condividi:
ManoMano
Autore

Rispondi