Condividi:

Ti stai chiedendo perchè costruire una mangiatoia per uccelli fai da te?

Se le temperature rigide ci scombussolano, spesso gli uccellini si trovano nella nostra stessa situazione e talvolta faticano a trovare cibo e un riparo in un ambiente che subisce costantemente gli effetti dell’attività dell’uomo. Per questo motivo, è importante accoglierli nel nostro giardino.

In questo articolo troverai consigli sulla loro alimentazione e ti guideremo passo dopo passo nella costruzione di un nido e di un beccatoio per gli uccellini. Un sogno passare l’inverno al caldo per volare in libertà con le proprie ali all’arrivo della primavera!

Di cosa si nutrono gli uccellini?

La Lega Italiana Protezione Uccelli (LIPU), che si occupa della loro protezione, raccomanda di nutrire i nostri amici piumati specialmente nella stagione fredda caratterizzata da temperature rigide.
Potrai dar loro da mangiare da novembre a fine marzo, iniziando l’alimentazione con l’arrivo dei primi ghiacci, ma si sconsiglia di proseguire in primavera e in estate, poiché gli uccellini potrebbero rapidamente abituarsi a questa fonte di nutrimento e divenirne dipendenti.
Non di rado, infatti, i piccoli animaletti possono sviluppare rapidamente una sorta di sindrome del figliol prodigo mentre dovrebbero nutrirsi di bacche, frutti e insetti.

Per quanto riguarda l’alimentazione, ti suggeriamo i semi di girasole, ideali per la maggior parte degli uccellini. Scegli sempre dei semi di qualità che non hanno subito trattamenti chimici. Puoi disporli all’interno del mangiatoia, senza dimenticare di aggiungere un angolino per l’acqua.

Attrezzi e materiale

Per realizzare la mangiatoia per uccelli fai da te avrai  bisogno dei seguenti attrezzi:

  • Trapano 
  • Chiodi a rampino
  • Spago
  • Sega a legno
  • Kit tagliacornici
  • Viti da legno
  • Matita per legno
  • Punta da legno
  • Asse di legno1000x70x10 mm

Inoltre, per realizzare il nido ti serviranno anche i seguenti attrezzi:

  • Raspa per legno
  • parte anteriore e posteriore : 2 assi da 240x170x10 mm per il nido
  • lato destro e sinistro : 2 assi da 155x100x10 mm per il nido
  • tetto del nido : 2 assi, da 220x140x10 e 221x150x10
  • 1 asse da 170x120x10 mm per la base
  • 1 asse per il suolo

Costo, durata e difficoltà

La realizzazione di questi due lavori è alla portata di tutti. Considera che impiegherai 30 minuti per ogni oggetto. Se possiedi già l’attrezzatura, il costo approssimativo del materiale è inferiore a 30€.

Realizzazione di una mangiatoia per uccelli fai da te

1. Taglia l’asse da 1000x80x10 mm in diversi pezzi:

– 2 assi da 14 cm. Effettua un taglio a 45° alle estremità.
– 3 assi da 14 cm
– 1 asse da 15 cm

Per tagliare gli assi da utilizzare, aiutati con il kit tagliacornici, essenziale per effettuare gli angoli a 45°. Se la possiedi, prendi una sega tagliacornici; ti sarà di grande aiuto.

2. Montaggio

Posiziona ai lati i due assi con tagli a 45°, come illustrato nella foto qui sotto. Questi due lati saranno disposti su un asse da 14 cm che costistuisce la base. Assembla il tetto con gli assi da 15 cm e 14 cm, come nell’esempio.

mangiatoia per uccelli fai da te

L’ultimo asse sarà il fondo del nostro beccatoio. Prima di inserire le viti, ricorda di fare un piccolo foro con la punta a legno per evitare che il legno si rovini.

mangiatoia per uccelli fai da te

3 . Personalizzazione

Fissa i due chiodi a rampino sul tetto e al loro interno, fai passare uno spago che servirà per appendere il beccatoio. Infine, personalizza la tua creazione aggiungendo, per esempio, un tronchetto di legno nella parte anteriore dove potranno posarsi gli uccellini.

mangiatoia per uccelli fai da te

In alternativa, incolla dei sottili dischi di legno ai lati del beccatoio.

mangiatoia per uccelli fai da te

Realizzazione di un nido

1. Preparazione degli assi

Traccia la linea della pendenza del tetto nei due assi da 240x170x10 mm. Per questo passaggio, metti in verticale gli assi e trova il centro. Successivamente, nel lato da 24 cm, traccia un segno a 8,5 cm, poi disegna la pendenza partendo dal centro del lato da 17, fino al punto segnato a 8,5 cm. La foto seguente mostra le linee disegnate.

I due assi da 155x100x10 mm saranno i lati destro e sinistro del nido, mentre i due assi da 220x140x10 mm e 221x150x10 mm costituiranno il tetto. In uno degli assi dove hai realizzato la pendenza del tetto, fai un buco al centro di 2,5 cm di diametro con l’aiuto di una punta a legno, poi lima leggermente i contorni. Questo foro sarà l’ingresso del nido. 

2. Montaggio

Ora puoi passare alla fase di montaggio del nido. Assembla i due assi con la pendenza del tetto insieme agli assi laterali da 155x100x10 mm, poi disponi il tetto con gli assi da 220x140x10 mm e 221x150x10 mm. Infine, completa con la base usando l’asse da 170x120x10 mm.

mangiatoia per uccelli fai da te

Termina disponendo sul tetto due chiodi a rampino, dove passerà lo spago per appendere il nido. Potrai anche aggiungere un pezzetto di legno in corrispondenza dell’apertura del nido per facilitare l’ingresso delle cince.

Speriamo che ti sia piaciuto questo lavoro di bricolage per la realizzazione di una mangiatoia per uccelli fai da te.
Continua ad arricchire il tuo giardino con un occhio di riguardo ai nostri amici animali costruendo un hotel per insetti!

hotel per insetti risultato finale
Condividi:
Autore

Rispondi