Vuoi dare una seconda vita ai tuoi mobili vecchi? Questo tutorial ti mostrerà come pitturare con vernice a gesso su diverse superfici. Vedrai com’è facile rinnovare la decorazione di casa, prendi il pennello e dai una nuova vita ai tuoi vecchi mobili con la chalk paint!

La chalk paint o vernice a gesso è un tipo di pittura molto versatile e facile da utilizzare. In poche ore sarai in grado di  rinnovare mobili e oggetti di decorazione. Tra le sue caratteristiche principali sottolineiamo:

  • Non richiede preparazione, può essere applicata senza carteggiatura o priming
  • È multisuperficie, può essere utilizzata su legno, metallo, vetro, tela, ecc.
  • La sua finitura opaca aiuta a nascondere le imperfezioni
  • Si asciuga velocemente, dopo solo mezz’ora potrai applicare una seconda mano
  • Permette differenti effetti decorativi e finiture (opaco, satinato, lucido, …)
  • È ideale per uno stile vintage o shabby chic
  • Può essere utilizzata sia in interni che in esterni

Consigli e trucchi per pitturare con la vernice a gesso

Pitturare con chalk paint o vernice a gesso è molto facile, come vedrai in seguito. Tuttavia, ci sono una serie di consigli e trucchi che ti aiuteranno a ottenere un risultato eccellente e a sfruttare al massimo i suoi vantaggi.

Preparazione con levigatura e primer

In linea di principio, la vernice a gesso non richiede levigatura o primer aggrappante grazie alla sua eccellente aderenza. Risulta però raccomandato in questi casi:

  • Su superfici verniciate con vernici molto brillanti.
  • Se il mobile ha imperfezioni, sarà necessario passare una carta vetrata a grana media per lisciare la superficie prima di pitturarla.
  • Quando esistono diversi strati di pittura, meglio prima decapare o levigare. La vernice a gesso è abbastanza densa e ispessirà ulteriormente il materiale.
  • Si consiglia di applicare un primer aggrappante su mobili antichi trattati con vernici aggressive per evitare l’effetto rosato. Dato che la vernice a gesso è una vernice porosa, quando entra in contatto con questo tipo di vernici si producono delle macchie rosate. L’unico modo per bloccarle è applicare un primer che isola la vernice.
  • Si consiglia inoltre di applicare un primer anche su legni ricchi di tannino come pino, mogano o legni tropicali. In questo modo, si evita che la trasudazione del legno penetri la vernice.

Chalk paint

Finiture con vernice a gesso

Come già anticipato, la chalk paint è una pittura di tipo poroso e richiede una finitura per proteggerla da macchie, spruzzi e condizioni atmosferiche. Questa particolarità permette una moltitudine di effetti e finiture possibili. Tra le più utilizzate abbiamo:

  • Cera. È raccomandata per mobili e oggetti per interni. Dona brillantezza alla vernice a gesso. Inoltre, si può combinare cere incolori e miste per creare effetti e patine differenti.
  • Vernice. Raccomandata per mobili e oggetti per esterni o luoghi umidi. Utilizzando una vernice non lucida manterremo l’aspetto super opaco della vernice a gesso.
  • Crackle. L’effetto “crepato” con strati di colori differenti è molto decorativo.
  • Decapaggio. Senza dubbio una delle finiture più popolari. Esistono tecniche differenti di decapato per dare un aspetto vintage o shabby chic ai nostri mobili e oggetti.

Chalk paint

Trucchi con chalk paint

I suggerimenti indicati a continuazione ti aiuteranno a dare una finitura professionale ai tuoi mobili verniciati con chalk paint:

  • La vernice a gesso è una pittura a base di acqua ed è normale che debba mescolarsi una volta aperta la latta. Non agitarla in quanto si formeranno delle bolle. È meglio mescolarla con un bastoncino fino a ottenere una miscela omogenea.
  • Una volta aperta la confezione, con il passare del tempo la pittura si densifica. Aggiungi un po’ di acqua per mantenerla fluida.
  • È sempre preferibile dare due mani leggere piuttosto che una spessa.
  • Prima di iniziare a pitturare, pulisci la superficie con alcool. In questo modo eliminerai i resti di sporcizia, polvere o detergenti a base di cera che possono ostacolare l’adesione della pittura.
  • Per una finitura più rustica, applica la vernice a gesso con un pennello e senza paura che si vedano le pennellate, fanno parte del suo fascino.
  • Si consiglia di utilizzare pennelli con peli sintetici o rulli in microfibra per poter stendere più facilmente la pittura.
  • Nelle superfici irregolari, con torniture e rientranze, utilizzare il formato spray. Riuscirai a raggiungere tutte le parti in meno tempo.
  • Tratta con delicatezza i tuoi mobili appena trattati con vernice a gesso, visto che il suo processo di indurimento totale è di circa due settimane.

Chalk paint

Come rinnovare i tuoi mobili e oggetti con vernice a gesso

Abbiamo scelto alcuni oggetti e materiali differenti per mostrarti come usare la vernice a gesso per rinnovare i tuoi mobili. Infatti, con una panca destinata alla demolizione, la parte anteriore di un cassetto e un vaso in vetro che non avevano nulla a che fare l’uno con l’altro, abbiamo creato un angolo vintage. Non perderti tutti i passaggi per sapere come abbiamo fatto.

Chalk paint

Materiali

Questi sono gli strumenti e materiali che abbiamo utilizzato per rinnovare i mobili e gli oggetti con la vernice a gesso:

Chalk paint

Come rinnovare uno sgabello con vernice a gesso

Abbiamo trovato lo sgabello mostrato a continuazione in un negozio di seconda mano. Anche se il suo aspetto iniziale non era dei migliori, si intuiva che con un po’ di vernice a gesso e rinnovando la tappezzeria della sedia ne avrebbe guadagnato. Ecco i passaggi da seguire:

  1. Rimuovere il vecchio rivestimento.
  2. Dare una prima mano di vernice a gesso. In questo caso abbiamo utilizzato il formato spray, più facile e veloce da utilizzare sulle gambe lavorate del mobile.
  3. Una volta asciutto, diamo l’effetto decapato utilizzando la tecnica del pennello asciutto.
  4. Applicare la cera in spray e strofinare con uno straccio per pulire.
  5. Applicare un pannello nella seduta.
  6. Grappare l’imbottitura alla seduta.
  7. Tappezzare e rifinire il fissaggio.

Chalk paint

La tecnica del pennello asciutto consiste nell’applicare una prima mano di vernice a gesso (in questo caso, un color bianco sporco). Una volta asciugato, impregniamo il pennello di un secondo colore che depositeremo su un foglio di carta, fino a quando non rimarrà pittura. Successivamente, daremo pennellate morbide e brevi sugli angoli e nelle zone in cui solitamente la vernice salta. In questo modo avremo un effetto molto naturale, come mostrato nelle foto di confronto del prima e dopo del nostro sgabello.

Chalk paint

Se ti piace dare una seconda opportunità ai vecchi mobili, non perderti questo tutorial su come trasformare un vecchio mobile in una cucina giocattolo.

Come trasformare la parte anteriore di un cassetto in un attaccapanni con vernice a gesso

Con la parte anteriore di un cassetto possiamo realizzare un attaccapanni. Se ti piace lo stile shabby chic, puoi decorarlo con la vernice a gesso, ecco i passaggi da seguire:

  1. Carteggia con carta vetrata di grano medio, per togliere la vernice lucida.
  2. Togli i residui di polvere della carteggiatura e applica una prima mano di vernice a gesso. In questo caso abbiamo scelto come base il color lino.
  3. Una volta asciutto, applica la cera nei bordi e nei punti in cui vuoi far saltare la vernice per creare un effetto decapato.
  4. Applica una seconda mano di vernice di un colore a contrasto.
  5. Carteggia con carta vetrata a grana fine per far saltare la vernice nelle zone in cui hai messo la cera.
  6. Decora la parte centrale dell’attaccapanni con uno stencil.
  7. Applica la cera su tutta la superficie e poi pulisci con uno straccio di fibra bianca dopo circa 15 minuti.
  8. Avvita i ganci dell’attaccapanni.

Chalk paint

Vedendo adesso il risultato finale, diresti che si tratta di un vecchio cassetto di un mobile da cucina?

Chalk paint

Come dipingere su tela con vernice a gesso

Con la vernice a gesso potrai anche rinnovare o personalizzare i tessuti. Se vuoi sapere come, non perderti i passaggi:

  1. Mescolare in parti uguali una base di vernice a gesso e un’altra di medium textile, un additivo a base acrilica che, aggiunto a normali tempere, le trasforma in colori adatti a decorare tessuti, sia naturali che sintetici.
  2. Mescolare con un bastoncino fino a ottenere una miscela omogenea.
  3. Applica sul tessuto, direttamente o utilizzando uno stencil per fare una decorazione
  4. Se in seguito prevedi di lavare il tessuto, ti consigliamo di applicare del calore secco con un ferro da stiro una volta asciutta la pittura. In questo modo otterrai un miglior fissaggio.

Chalk paint

Come pitturare il vetro con vernice a gesso

Il vetro è una superficie non porosa che ostacola l’aderenza della vernice. Tuttavia, non è difficile riuscirci con la chalk paint o vernice a gesso, ecco i passaggi:

  1. Applica strati sottili di vernice a gesso in spray. Questo formato è il più comodo per le superfici con adesione difficile, dato che con il pennello la vernice viene trascinata.
  2. Una volta asciutta, applica della vernice opaca sempre in formato spray.
  3. Decora utilizzando uno dei tessuti decorati in precedenza con la vernice a gesso. Per fissarlo utilizza del nastro adesivo.

Chalk paint

È importante sottolineare che in questo caso abbiamo pitturato un oggetto decorativo. Quando la superficie in vetro ha un uso continuo (ad esempio il piano di un tavolo),  raccomandiamo di applicare prima il priming.

Chalk paint

Angolo vintage con vernice a gesso

Creare un angolo in stile vintage con la vernice a gesso ti costerà molto meno di quanto immagini. Infatti, con meno di 30 € siamo riusciti a fare quello che ti abbiamo mostrato. Senza dubbio, il vero risparmio riguarda però il modo in cui può aiutarti nel rinnovare e riciclare i tuoi vecchi mobili.

Chalk paint

Grazie alla chalk paint potrai creare un insieme di oggetti di stili e materiali completamente distinti. Ti servirà solo una giornata di lavoro per preparare i tuoi nuovi oggetti di decorazione.

Chalk paint

Come ti è sembrato questo tutorial su come pitturare con vernice a gesso per rinnovare la tua decorazione? Quale degli oggetti che abbiamo pitturato ti piace di più? Cosa vorresti rinnovare con la chalk paint? Ti incoraggiamo a dimostrare ad amici e familiari le tue capacità nel bricolage!

 

 

Leave a Reply