Categoria

Calendario dell’orto

Categoria

Mi piace guardare un balcone in primavera ben fiorito, mentre passeggio in città. Di solito mi sorprende vedere come le persone sfruttano tutti gli spazi per coltivare le piante. Spesso però trovo vari balconi vuoti, senza la minima traccia di verde. E mi chiedo: perché non hanno nemmeno una pianta? Sarà per paura di non sapere come prendersene cura? Sarà per mancanza di tempo o di voglia? Oggi voglio darvi alcune idee per decorare i vostri balconi in primavera. Una combinazione di piante poco impegnative, che dureranno molto tempo e che potrete in caso coltivare anche in giardino, se l’avete. Il colore delle Primule per il tuo balcone in primavera Vengono chiamate anche primavera o primaverina, oppure occhio di civetta, si tratta di una pianta con fioritura molto precoce. Si trova in molti colori (bianco, giallo, rosso, fucsia e viola) che riempiranno di allegria i tuoi vasi e fioriere.Sono piante…

Vivere in una zona fredda non vuol dire non poter avere balconi, terrazzo o giardini fioriti durante l’inverno. Esistono piante che resistono bene alle basse temperature, oggi vogliamo darvi alcune idee per rendere più allegro il tuo giardino in inverno svelandovi quali sono i fiori da coltivare nelle aree fredde. Fiori che possiamo coltivare in aree fredde Le viole del pensiero e viole Le viole e le viole del pensiero sono in grado di resistere a temperature sotto zero, offrendo fioriture spettacolari. Vanno posizionate in pieno sole e devono essere concimate regolarmente con un fertilizzante ricco di fosforo e potassio. Nelle zone piovose, aggiungete materiale drenante per evitare la creazione di pozzanghere: non gradiscono l’umidità permanente nelle radici. Non resta quindi che scegliere tra le meravigliose combinazioni di colori che queste due varietà ci offrono. I ciclamini Spesso ignoriamo che i ciclamini sono piante bulbose che possono vivere a lungo…

Gli alberi da frutto soffrono spesso di vari problemi durante la primavera e l’estate che scompaiono (apparentemente) durante i mesi invernali. Ma non è proprio così: molti parassiti trascorrono l’inverno in forma di uova o larve, nascosti nelle fessure del tronco, aspettando l’arrivo della primavera per schiudersi. Perché è importante realizzare trattamenti preventivi in inverno Come prima motivazione, perché è molto più facile raggiungere tutte le cavità e le fessure del tronco nelle varietà a foglia caduca, che in questa stagione hanno perso tutte le loro foglie. Ciò faciliterà notevolmente l’applicazione dei prodotti. La pianta durante l’inverno interrompe tutte le sue attività fino all’arrivo della primavera, in cui i boccioli inizieranno a gonfiarsi e a dare spazio alle prime foglie. L’abbondanza del raccolto è direttamente proporzionale allo stato di salute della nostra pianta. Un albero colpito da parassiti o funghi è un albero debole, che si svilupperà meno frutti e…

Come proteggere le piante in invernoCon l’arrivo del freddo iniziamo a preoccuparci di come proteggere le piante in l’inverno. Il vento, le gelate e naturalmente la neve possono provocare la morte di alcune di loro, quindi non fa male essere preparati ad aiutarle se è necessario. Per questo, ti suggeriamo alcuni prodotti: Telo antigelo Sacco termico Teli protettivi per coltivazioni Serre da giardino Rotolo plastico serre Corteccia di pino Concime ricco di potassio Cosa fare in caso di avviso di gelate Come prima cosa, non allarmarsi. Controlla quali piante sono più sensibili alle basse temperature e dai priorità alla loro protezione prima di quella degli altri. Se per dimensioni risulta facile proteggerle in casa durante la notte, posizionale nella cucina o nel bagno, dove non noteranno un aumento di temperatura eccessivo. Evita di metterle in sala da pranzo o nel soggiorno, dove lo shock termico potrebbe essere peggio di lasciarle…

Novembre è già arrivato e con lui freddo e piogge. Ma questo non significa che devi smettere di goderti i colori del tuo giardino e le piante del tuo orto. Vediamo cosa piantare a novembre e quali piante proteggere dalle basse temperature. La cura del giardino in novembre Proteggi le radici delle tue piante, alberi e arbusti più sensibili con del pacciame. Utilizza uno stato di corteccia di pino, che impedirà inoltre la crescita di radici avventizie. Riduci drasticamente l’irrigazione a meno che non siano ancora arrivate le piogge nella tua zona. Se solitamente innaffiavi al tramonto, adesso meglio farlo al mattino presto. Quando sorge il sole, le temperature si alzano ed eviterai così il rischio di gelate che potrebbero influire sulle radici delle tue piante. Puoi potare le rose, eliminando tutti i rami secchi, quelli che crescono verso l’interno o che si incrociano con altri. Utilizza dei guanti spessi…