Categoria

Casa

Categoria

Hai bisogno di un letto pieghevole che occupi poco spazio quando non lo usi? Questo tutorial ti mostrerà come realizzare un letto pieghevole in legno che potrai anche sfruttare come panca. Avrai quindi un mobile salvaspazio con due funzioni, da scegliere a seconda delle tue necessità. Se ricevi la visita di familiari o amici che si fermano a dormire, un letto pieghevole è ciò che non può mancare nella tua casa. I letti occupano uno spazio considerevole e, se non si utilizzano spesso, rappresentano un ingombro in casa. Per questo motivo nel nostro tutorial vedrai come realizzare un letto pieghevole che occupa solo 94 cm di lunghezza e 25 di larghezza, quando non è aperto. Potrai inoltre sfruttarlo come panca o seduta quando non viene usato come letto. Attrezzi e materiali Sega da tavoloTroncatriceTrapano/avvitatoreLevigatriceGuida per fori3 pannelli in pino con misura 200 x 50 x 1,8 cm2 assi in abete…

I mobili in legno laminato sono pratici ed economici, ma con il passare del tempo il colore può schiarirsi o possiamo stancarci della loro finitura in finto legno. Se desideri dar loro una nuova vita, non perderti questo tutorial su come dipingere il laminato e cambiare il colore dei tuoi mobili, potrai ottenere un risultato professionale. Attualmente, moltissimi mobili vengono realizzati con pannelli di truciolare o multistrato a media densità (DM o MDF). Questi tipi di pannelli sono formati da fibre di legno e resine sintetiche compresse. Inoltre, per fornire una finitura più attraente, priva di pori e resistente all’usura, vengono rivestiti con fogli di melammina o resine plastiche. Uno dei principali vantaggi dei mobili in laminato è che sono disponibili in molti disegni, trame e colori. Prova di questo ne sono i progetti come la postazione trucco e la mensola con cubi intrecciati che trovi nel nostro blog. Come…

Sapevi che i taglieri da cucina realizzati in legno sono più igienici e resistenti di quelli in plastica? Con questo tutorial ti mostreremo come realizzare un tagliere di legno, semplice ma elegante, perfetto per la tua cucina. Non perderti i passaggi! Il tagliere è uno strumento indispensabile in qualsiasi cucina, è la migliore opzione per manipolare e tagliare gli alimenti. Quando si tratta di scegliere il materiale, tra uno di plastica o di legno, dobbiamo tenere conto di quanto segue: I taglieri in plastica sono facili da pulire, ma le lame dei coltelli li rovinano facilmente. I batteri possono entrare in queste fessure, rendendo difficile la loro rimozione.I taglieri realizzati con legni duri, come l’acero o il bambù, resistono meglio ai danni provocati dalle lame dei coltelli rispetto a quelli in plastica. Per disinfettare, puoi usare un cucchiaio di candeggina diluito in acqua. E poi, i taglieri in legno sono…

Vorresti nascondere i termosifoni che hai in casa? Un copritermosifone è la soluzione perfetta: utile per coprire dei termosifoni datati, offre una superficie extra di appoggio senza però perdere calore. Se sei curioso di sapere come realizzare un copritermosifone fai da te su misura devi solo continuare a leggere! I termosifoni forniscono calore e rendono confortevole la casa quando si abbassano le temperature. Tuttavia, diminuiscono lo spazio disponibile nelle pareti e, in alcuni casi, possono risultare antiestetici o datati. Per questo motivo un copritermosifone fai da te è la soluzione decorativa che ti consente di recuperare lo spazio e di adeguarlo al resto dell’arredamento. Acquistare vari copritermosifoni su misura può trasformarsi in un investimento importante. Con questo tutorial imparerai come realizzare con poca spesa il tuo copritermosifone fai da te su misura. Attrezzi e materiali Per realizzare un copritermosifone fai da te avrai bisogno dei seguenti attrezzi e materiali: Sega…

Se ti senti perso davanti al groviglio di cavi, dispositivi multimediali o di streaming e i loro rispettivi telecomandi, non puoi perderti questo tutorial. Ti insegneremo come realizzare un organizer per prese e cavi su misura da adattare al tuo mobile porta TV. Non perdere l’opportunità di dire basta al disordine e avere finalmente tutto a portata di mano. Può darsi che le prossime immagini ti risultino familiari: tanti dispositivi multimediali e un ammasso di cavi. Oltre a non essere bello da vedere, risulta anche problematico collegare e sconnettere tutti questi dispositivi, in uno spazio così piccolo. Per porre rimedio a questa confusione e migliorare la tua organizzazione, ti mostreremo come realizzare una soluzione su misura per i tuoi dispositivi multimediali. Con questo complemento d’arredo avrai a disposizione un cassetto in cui riporre i telecomandi e una scatola per organizzare tutti i cavi e le prese. Attrezzi e materiali Troncatrice…