Categoria

Casa

Categoria

Chi non ama rientrare in casa e trovarla in ordine e bella profumata, per poi buttarsi sul divano e godersi una mezz’ora di meritato riposo dopo una lunga giornata di lavoro? In commercio troviamo tantissimi profumatori, di ogni tipo e categoria, che possono aiutarci in questo senso, ma purtroppo difficilmente riusciamo a trovarne al supermercato di completamente naturali. Proprio per garantirgli un profumo intenso e duraturo, le case produttrici utilizzano diversi chimici che alla lunga non fanno così bene alla nostra salute. E allora perché non provare a profumare casa in modo naturale? Ci sono infatti moltissimi modi, semplici e veloci per realizzare dei profumatori per la nostra casa buoni e non nocivi e in questo articolo vorrei raccontarvene in particolare tre! Gelatine profumate Occorrente: 200 g di acqua1 cucchiaino di sale fino12 g di gelatina in polvereun vecchio pentolinovasetti di vetrocolorante alimentare in polvereessenze profumateetichette adesive (o carta e…

I pensili della cucina sono pezzi fondamentali per riporre alimenti e oggetti di uso quotidiano. É davvero difficile riuscire a pensare una cucina senza questi elementi, perché il caos è dietro l’angolo. Ma anche quando ci sono i pensili è facile arrendersi alla disorganizzazione, soprattutto se non si hanno i giusti pezzi. Ed ecco che arriva in soccorso questo post con un elenco di pezzi must have per organizzare i pensili della cucina . Dei salvavita che ottimizzeranno i centimetri permettendoti di avere tutto a vista. Organizzare i pensili della cucina attraverso una stratificazione intelligente Il problema nell’utilizzare i pensili in tutta la loro altezza senza dover prendere la scala per ricordarsi cosa c’è in alto, è dato dal fatto che non ci sono mensole nel mezzo. Quindi i pensili sono mobili con un vuoto unico all’interno, dove si affastellano oggetti di ogni tipo. Di solito quelli che si usano…

Chi non ha in casa almeno un vecchio sottopentola!? Uno di quelli antico di anni, parecchio rovinato, con parti che si staccano e i ricordi di bruciature e macchie di pranzi e cene in famiglia? Beh, forse non sapete che anche per un sottopentola così malridotto c’è ancora una possibilità di salvezza. Con pochi materiali e qualche semplice passaggio potrà tornare come nuovo, se non più bello! Non ci credete? Seguite questo articolo e scoprite come riutilizzare un vecchio sottopentola. Occorrente: vecchio sottopentola pannolenci o feltro (di vari colori)foglio di cartaforbiciago e filocolla a caldo Procedimento: Step 1: cerchi di panno chiaro Su un pezzo di pannolenci (o di feltro) riportate la sagoma del sottopentola ripassandone la circonferenza con una biro o con una matita. Nel disegnare il cerchio tenetevi un po’ più larghi rispetto alla misura del poggia pentole, aggiungendo almeno quattro millimetri, in modo da non avere problemi…

Ci avevano già provato negli anni Sessanta e Settanta, l’ARTE CINETICA e la OPTICAL ART a giocare con le illusione ottiche. Trasformavano in tridimensionale la bidimensionalità dei quadri, attraverso il movimento generato da colori e forme. Grazie all’apporto di tecnologie sempre nuove, a distanza di più di mezzo secolo, ci siamo ormai abituati ad una nuova percezione del reale, non solo nella cultura figurativa ma anche nella vita di tutti i giorni. Il virtuale è spesso più reale della realtà stessa e parole come 3D sono entrate a far parte del nostro lessico comune. Anche il design d’interni non poteva non rimanere affascinato dalla percezione della tridimensionalità, anche laddove questa non sia realmente possibile, ricercandola ed inducendola attraverso l’illusione. Oggi parleremo di carta da parati tridimensionale. Ne hai mai sentito parlare? Scopriamola insieme! Che cos’è la carta da parati 3D Si tratta di una particolare tipologia di carta da parati…

Vi siete mangiati tutte le patatine con la scusa delle feste ed ora vi ritrovate con qualche chilo in più ed una confezione vuota da buttare via? No, aspettate! Ci sono ancora un sacco di cose che potete fare con un tubo di patatine vuoto! Bastano una bella lavata e un pizzico di fantasia e anche un semplice barattolo destinato alla spazzatura può trasformarsi in un abatjour, perfetta per arredare casa con un tocco personale ed originale! Occorrente: tubo di patatine vuototrapanino con punta piccolavecchia abatjour (anche solo la base)cartoncinobastoncini per spiedinicolla stickcolla a presa rapidaforbicicolla a caldonastro adesivo Procedimento: Step 1: disegno puntinato Per prima cosa realizzate una texture puntinata che vi servirà da base per i passaggi successivi. Per realizzarla avete diverse possibilità. Io ho scelto di realizzare e stampare un disegno geometrico a PC formato da una serie di linee puntinate, ma lo stesso disegno lo potete…