Condividi:

 

Ti piacerebbe avere un posto in cui riporre tutta la tua frutta e verdura in modo ordinato, sempre pronta per il consumo? Se è il tuo caso non perdere questo tutorial passo dopo passo per realizzare un carrello porta frutta e verdura. Con un bancale e alcune assi di legno potrai creare tu stesso questo pratico e decorativo carrello per la tua cucina.

È fuori dubbio che sia la frutta che la verdura sono alimenti molto nutrienti e che non possono mancare nella nostra dieta. Per conservarle al pieno delle loro proprietà, sapore e aroma, alcune devono rimanere a temperatura ambiente, come nel caso di:

  • agrumi
  • kiwi, pere, ciliegie e pesche
  • aglio, cipolle e patate
  • pomodori
  • avocado

Con un carrello porta frutta e verdura fai da te non solo potrai sistemare la tua frutta e verdura nei vari cassetti, ma li avrai sempre sott’occhio e a portata di mano, per controllare che non vadano a male.

Attrezzi e materiali

carrello porta frutta

Per creare un carrello porta frutta e verdura come quello del nostro tutorial avrai bisogno di questi attrezzi e materiali:

Costo, durata e difficoltà

I materiali necessari per creare questo carrello porta frutta e verdura hanno un costo inferiore a 30 €. Il vantaggio principale è che puoi realizzarlo su misura per meglio adattarlo alla tua cucina.

Sarà necessario una giornata di lavoro (circa 8 ore), per portare a termine questo progetto di fai da te. Il tempo dipende come sempre dalla tua abilità ed esperienza nel bricolage e nell’utilizzo degli strumenti, considerando che con attrezzi manuali impiegherai sempre più tempo.

Abbiamo poi classificato questo progetto con un livello di difficoltà medio per persone che hanno già raggiunto una certa pratica. In ogni caso, ti incoraggiamo a metterti all’opera per sfidare e migliorare la tua abilità manuale.

Come realizzare un carrello porta frutta e verdura

Questo carrello fai da te per la frutta e la verdura si compone di una struttura di assi e tre cassetti realizzati con parti di un bancale. Per scoprire come puoi realizzarlo tu stesso, segui questi passaggi. a

1 – Smontare il bancale

Il primo passo consiste nello smontare il bancale. Per farlo puoi utilizzare un piede di porco o una sega a lama. In quest’ultimo caso dovrai tenere in conto che sarà necessario utilizzare una lama adatta per il taglio di legno e metallo.

Nell’articolo su come realizzare un letto con bancali potrai vedere i passaggi per smontare un bancale utilizzando una leva o piede di porco.

carrello porta frutta

2 – Lisciare le assi del bancale

Il passaggio successivo consiste nel lisciare le assi del bancale, dato che sono normalmente ruvide e con imperfezioni. Il metodo veloce è utilizzare una pialla elettrica, mentre con una levigatrice orbitale avremo bisogno di più tempo per levigare il legno.

carrello porta frutta

3 – Montare i cassetti

Una volta preparate, monteremo i cassetti del carrello con le assi del bancale. Taglieremo le assi con la troncatrice o con la sega, andando a ottenere 8 assi con lunghezza di 40 cm de largo e altre 8 da 30 cm.

carrello porta frutta

Successivamente, con la chiodatrice uniremo i due lati da 40 cm con i due frontali da 30 cm, andando a formare un rettangolo. Tagliamo poi un pezzo di compensato per il fondo del nostro cassetto; le misure dipenderanno dallo spessore delle assi del bancale.

carrello porta frutta

Uno dei cassetti sarà più alto rispetto agli altri, così lo potremo utilizzare per riporre la frutta e le verdure di maggiori dimensioni, come zucche, meloni, ecc. L’assemblaggio seguirà lo stesso procedimento degli altri, ma uniremo in questo caso più assi verticalmente, come mostrato nelle immagini a continuazione.

carrello porta frutta

4 – Montare la struttura

Per creare la struttura del carrello tagliamo le assi con la troncatrice seguendo queste misure:

  • 4 con misura 600x38x38 mm, 4 con misura 400x38x38 mm e 4 con misura 300x38x38 mm ad angolo retto
  • 2 con misura 650x38x38 mm con angolo di 32º
  • 4 con misura 300x38x38 mm con angolo di 32º da una parte e di 22º nell’altra estremità
  • 6 con misura 440x47x12 mm

Successivamente, prendiamo le 4 assi con misura 600x38x38 mm e le 4 con misura 400x38x38 mm e creiamo le due strutture laterali.

Poi, fissiamo 3 assi con misura 440x47x12 mm su ogni lato, lasciando tra loro lo spazio sufficiente per contenere i cassetti.

carrello porta frutta

Per collocare le assi in diagonale, avvitiamo la più lunga alle assi orizzontali e alle assi da 30 cm nella parte superiore e inferiore.

carrello porta frutta

Entrambi i lati andranno uniti con le assi di misura 300x38x38 mm sempre utilizzando il sistema di fissaggio con le viti in diagonale. Una volta completata la struttura, potremo fissare le ruote nella parte inferiore.

carrello porta frutta

5 – Proteggere il legno con l’olio

L’ultimo passaggio consiste nel proteggere il legno utilizzando olio di lino. Applichiamo l’olio con l’aiuto di un pennello e attendiamo alcune ore per permettergli di penetrare nel legno. Poi, rimuoviamo la parte in eccesso con un panno pulito.

Questo tipo di finitura è la più indicata quando il legno rimane a contatto con gli alimenti, dato che è uno dei metodi più naturali.

carrello porta frutta

Ecco finalmente, dopo aver seguito tutti i passaggi indicati anteriormente, il risultato finale del carrello fai da te.

carrello porta frutta

Grazie al nostro nuovo carrello potremo tenere in ordine frutta e verdura, sempre a portata di mano per poter godere di tutto il loro sapore!

carrello porta frutta

Uno dei suoi vantaggi principali è la possibilità di personalizzazione, possiamo ad esempio farlo più alto, aggiungendo più cassetti adattandolo alle nostre abitudini e necessità familiari.

carrello porta frutta

Come ti è sembrata questa idea per realizzare da solo un carrello per la cucina con un bancale e delle assi?
Se ti è piaciuto non perderti tutti i progetti di bricolage che trovi nella
sezione del fai da te, ti verrà voglia di provarli tutti!

 

 

 

Condividi:

Rispondi