Autore

Bricoydeco

Browsing

Quando pensiamo alle mensole, vengono in mente quelle tipiche, con forma rettangolare. Ma la verità è che il mondo dell’arredamento può essere vario quanto vogliamo, dobbiamo solo far volare la nostra creatività! Oggi vi presentiamo un tutorial su come realizzare una mensola circolare con assi in legno, davvero particolare! Siamo sicuri resterai sorpreso, prendi nota dei passaggi! Attrezzi e materiali Pannello rotondo in pino con diametro di 75 cm.Pannello rettangolare in legno di pino con misura 90 X 25 cm.Listello in legno cilindrico di 2 cm.Seghetto alternativo.Levigatrice.Trapano con punta per legno del 6, punta a stella e punta per parete del 8.Tronchese o tagliabulloni.Tasselli da 6mm.Viti lunghe.Livella.Stucco per legno. Come realizzare una mensola circolare passo dopo passo Iniziamo misurando il pannello rettangolare i 75 cm che corrispondono al diametro del pannello circolare e disegniamo l’arco. Possiamo aiutarci con la base o farlo ad occhio, cancellando in caso di errore con…

A chi non piacere rilassarsi in giardino al riparo da sguardi indiscreti o da una vista non gradita. Di seguito condividiamo alcune idee per formare delle barriere verdi con piante e strutture per poter godere di una totale privacy in giardino e sfruttare al meglio balconi e terrazzi, da soli o con amici. Piante per ripararsi dai vicini Lo sviluppo della nostra barriera verde dipende da vari fattori, primo fra tutti le dimensioni del nostro balcone, terrazzo o giardino. Il bambù, ad esempio, è un’ottima pianta per garantire la privacy in giardino, ma nel crescere potrebbe sottrarre spazio utile in un balcone di piccole dimensioni. Bosso È una pianta sempreverde a bassa manutenzione (non perde il fogliame). Ideale quindi per quelle zone dove il clima permette di godere della vita all’aria aperta per molti mesi. Può essere coltivata in pieno sole e mezz’ombra, sopporta anche le temperature sottozero durante l’inverno.…

Le piante ci sorprendono in molti modi: alcune per la loro capacità di svilupparsi, fiorire e dare semi, formare stoloni o rizomi. Ma fare talee in acqua e formare una nuova pianta da un ramoscello sembra quasi una magia. Vediamo come eseguire il processo passo dopo passo. Materiali necessari Piante da appartamento, esterni o orticoleForbici da potaturaBarattoli o contenitori in vetroAcqua Di quali piante possiamo fare talee in acqua Materiali necessari Piante da appartamento, esterni o orticoleForbici da potaturaBarattoli o contenitori in vetroAcqua Di quali piante possiamo fare talee in acqua Vi presento una delle mie postazioni di talee preferite: un set di bicchierini dalla forma strana che però risulta perfetta per le talee. Alcune piante hanno la capacità di creare una nuova pianta da una parte di quella originaria. Viene chiamata propagazione vegetativa o asessuata, e talea è il nome della parte che utilizzeremo per dare inizio al processo.…

Il tempo inizia a lasciare segni sui mobili del tuo terrazzo? Non è ancora detta l’ultima parola. Anche se sono mobili pensati per l’utilizzo in ambienti esterni, i mobili da giardino finiscono con il deteriorarsi con il passare del tempo, per questo in questa guida pratica sulla manutenzione dei mobili da giardino ti aiutiamo a riportarli allo splendore dei primi giorni. I mobili da giardino sono pensati per resistere all’azione di sole, freddo, pioggia, ecc. Non sono tuttavia indistruttibili e nel tempo gli agenti atmosferici lasciano traccia della loro azione. Per questo hanno bisogno di una serie di cure e manutenzioni differenti in base al materiale in cui sono stati realizzati. A seconda che siano in legno, metallo, fibre naturali o resina, richiederanno un tipo di pulizia e un trattamento specifico che vediamo in dettaglio di seguito. La manutenzione dei mobili da giardino: la pulizia In molti casi, una buona…

L’Aloe Vera è una pianta grassa molto comune su terrazze e balconi. Prendersi cura dell’Aloe Vera è facile: si può coltivare in vaso o nel terreno, si adatta alla coltivazione indoor e outdoor e richiede pochissime attenzioni. È ideale per i principianti e le sue applicazioni medicinali la rendono indispensabile in molte case. Come prendersi cura dell’Aloe vera Luce e temperatura L’Aloe Vera è una pianta che ama il sole e le temperature elevate. Si può coltivare sia in interni che in esterni purché la sua posizione sia soleggiata o molto luminosa. Per questo può occupare senza problemi quell’angolo del patio o del terrazzo dove c’è molta luce ma poche ore di sole diretto. Durante l’estate, l’intensità del sole diretto può diventare eccessiva. Presta attenzione al colore delle sue foglie che lo indicherà acquisendo toni rossastri o brunastri. Non deve prendere freddo, quindi in inverno è consigliabile spostarla all’interno della…