Condividi:

Trovare problemi a casa ad aspettarci al rientro delle vacanze è più facile di quanto non si pensi.  Mobili deteriorati, piante sofferenti, cattivi odori o mancanza di spazio, per porre rimedio a queste situazioni eccoci pronti a condividere trucchi per prendere in mano la situazione e ripartire con il giusto spirito.

Cattivi odori provenienti da tubi e umidità 

Può capitare di riaprire la porta dopo aver passato vari giorni fuori casa e sentire alcuni cattivi odori provenire principalmente dal bagno e dalla cucina. Il ristagno dell’acqua nel WC, la doccia o il lavello durante la vostra assenza, insieme al caldo, provocano questi cattivi odori, che provengono da tubi e sifoni. Per eliminarli in molti casi può essere sufficiente aprire il rubinetto e rimettere l’acqua in circolo. In alcune occasioni potrà essere invece necessario utilizzare prodotti di pulizia specifici per tubature, o rimedi casalinghi come il bicarbonato con acqua calda e aceto. 

Il nostro consiglio è di verificare in ogni caso la causa del cattivo odore e se l’umidità sia conseguenza o meno di una perdita o infiltrazione d’acqua. In caso positivo, la prima cosa da fare è verificarne la provenienza e agire immediatamente. Contatta un professionista per una valutazione o, se hai un’assicurazione, contattala e richiedi l’invio di un perito che studi le cause della perdita.

Se si tratta di una casa individuale, non dimenticare di controllare l’impermeabilizzazione del tetto. Nonostante possa sembrare asciutto, verifica che non sia il tetto il punto da cui penetra l’umidità. Può darsi si tratti di sostituire solo alcune tegole rotte, o magari di una riparazione più importante. 

Piante disidratate e mobili in legno danneggiati dal sole

Un altro piccolo grande disastro che puoi trovare al tuo rientro dalle vacanze sono piante e prato sofferenti per il grande caldo. Se i metodi per mantenerli umidi non hanno funzionato, che sia perché non erano quelli giusti o perché le temperature sono state più alte del normale, togli tutte le piante che si sono seccate o ammalate e mantieni quelle che ritieni possano ancora riprendersi. Anche il prato apprezzerà una bella scarificazione per dare aria alle radici. 

Puoi sfruttare l’abbassamento delle temperature per generare nuove talee delle tue piante. Seleziona alcuni rami, realizza un taglio diagonale e piantali in un vasetto o mettili in un vaso con acqua per favorire la formazione delle radici. In questo modo potrai ottenere nuove piante di menta, geranio, edera, coleus, ecc.

Se hai in programma un altro viaggio, prendi in considerazione l’uso di acqua in gel in coni di plastica o ceramica per i vasi, oppure un sistema di irrigazione a goccia per mantenere umide le tue piante. 

Purtroppo questo non è l’unico problema causato dal sole che può attenderti al ritorno dalle ferie. Se lasciati esposti al sole e alle intemperie, i mobili possono deteriorarsi o perdere il loro colore. In questo caso, gli esperti di ManoMano.it raccomandano l’uso di vernici, protettori per esterni e vetrificatori per riportare il legno allo splendore originario e poterne godere ancora a lungo. La prossima volta che andrai in vacanza, ricordati di abbassare le tapparelle e chiudere le persiane, proteggi invece i mobili da esterno con un telo o una copertura impermeabile.

Mancanza di spazio

Il momento di disfare le valige non implica solo che le vacanze siano finite ma anche che è ormai giunta l’ora di prepararsi al cambio di stagione dell’armadio. Ed è esattamente questo il momento in cui ti accorgi della mancanza di spazio in casa. 

I mobili integrati, a ribalta o sospesi sono ideali per creare e recuperare spazi. Puoi pensare di riorganizzare una zona di lavoro o una scrivania per i bambini, tra l’altro è dimostrato che uno spazio ampio e ordinato aiuta la creatività. Un’altra soluzione potrebbe essere quella di aggiungere ruote ai mobili per poterli spostare facilmente e recuperare spazio nelle stanze.

Senza dubbi, se disponi di spazi di archiviazione adeguati, seguendo le nostre linee guida sull’organizzazione e la manutenzione della casa il rientro dalle vacanze sarà molto più semplice. Pronti per tornare agli impegni quotidiani senza altri pensieri!


Condividi:

Rispondi