Il blog del fai da te di ManoMano.it

Installare un lavabo per il bagno: ecco come fare

Hai bisogno di installare un lavabo o di sostituire quello che hai già? Sei nel posto giusto!

Per installare un lavabo o sostituirlo con uno nuovo occorre seguire una serie di operazioni che analizzeremo in seguito ma prima di tutto è bene pensare a cosa occorre per completare l’operazione.

Materiali:

  • Lavabo: ne esistono di vari materiali dalla ceramica al tecnologico corian.
    Scegliete in base al gusto e alle esigenze le sue dimensioni. Qui esamineremo il caso di un classico lavabo sospeso ma la scelta è molto vasta.
    Per avere un’idea puoi guardare la nostra selezione.
  • Scarico: il sifone sottolavabo. Ne esistono modelli più semplici ed altri cromati, un po’ più costosi ma molto belli, che possono essere lasciati a vista.
    Trovi qui qualche esempio.
  • Tappo di chiusura: spesso non compreso nello scarico. Può essere a seconda dei casi azionato tramite miscelatore con l’apposita bacchetta oppure si può optare per un modello azionato tramite pressione che ha il vantaggio di eliminare la leva di azionamento e garantire quindi un design più pulito.
  • Miscelatore: puoi trovarne infinite possibilità di forme e finiture. Anche quelli di medio-basso costo assicurano un’ottima durata nel tempo, ma anche l’occhio vuole la sua parte.
    Eccone alcuni.
  • Raccordi a parete: se non compresi, da acquistare.

Attrezzatura:

installare un lavabo

Vediamo ora come installare un lavabo.

1 – Il lavabo

Vuoi installare un lavabo? Prima di tutto valuta bene l’altezza! Per capire bene la posizione dei fori di fissaggio a parete occorre misurare attentamente la distanza dei fori e segnarla sulla parete dove verrà installato il lavabo.

Per aiutare gli installatori, i lavabi sono spesso corredati da disegni tecnici che riportano le distanze e le altezze dei fori di fissaggio da praticare a parete, ma è bene sempre verificare che il lavabo non interferisca con gli attacchi e lo scarico.

L’ideale è che lo scarico a parete sia in asse con lo scarico del lavabo.

Dopo aver segnato e forato la parete, con l’aiuto di un assistente che regga il lavabo, bisogna inserire le viti di fissaggio nei fori e avvitarle quasi del tutto.
A questo punto con una livella a bolla verificare che il lavabo sia in linea e terminare il serraggio dei fissaggi.

Il lavabo è ora in posizione e rimane da sigillare lo spazio tra la parete e il lavabo in modo che non si infiltri acqua. Quindi siliconate e con un dito bagnato o uno straccio umido rimuovete l’eccesso per ottenere una sigillatura perfetta.

installare un lavabo

 

2 – Il miscelatore

Sei quasi riuscito a installare un lavabo!
Per ultimare il lavoro passiamo al miscelatore. Occorre inserite il monocomado nel foro e avvitare il dado di fissaggio da sotto il lavabo. Aiutatevi con la pinza a pappagallo per stringere bene verificando che sia ben allineato.

Collegate i tubi dell’acqua calda e fredda agli attacchi sulla parete ed anche il miscelatore sarà installato!

3 – Lo scarico

Ultimo passaggio ma non meno importante è l’installazione dello scarico.
Prima di tutto avvitate il tappo al lavabo in modo da potervi collegare il sifone di scarico.
Lo scarico può essere regolato in base alla distanza dalla parete.
Inserite il tubo di scarico nel foro di scarico con l’apposito morsetto in gomma (guarnizione) per garantire una perfetta tenuta.

 

Altri consigli per il bagno? Ecco 10 idee salvaspazio!

10 idee salvaspazio per il bagno

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: