Il blog del fai da te di ManoMano.it

Punte per trapano: quali scegliere in base al materiale da forare

Scegliere quale punte per trapano utilizzare per forare i diversi materiali non è sempre facile.

Ecco una sintesi delle punte per trapano da scegliere per forare i diversi materiali.

Un buon trapano avrà tra le sue funzioni certamente:

  • Effetto battente: crea una vibrazione che permette di forare più semplicemente le murature
  • Regolazione della velocità di rotazione: in linea generale più una punta ha un diametro piccolo più dovrà girare velocemente, più grande sarà invece, più dovrà girare piano;
  • Reverso: possibilità di girare anche in senso contrario, utile in caso venga usato come; avvitatore
  • Frizione: utile sempre per l’utilizzo come avvitatore, serve per regolare la torsione massima.

Analizziamo quali punte per trapano scegliere in base al materiale da forare:

Ferro e Acciaio

punte per trapano - ferro

  • Punte in acciaio al carbonio, adatte per metalli teneri.
  • Punte in acciaio super rapido HSS, high speed steel, adatte per metalli duri

punte per trapano - nitruro di titanio

  • Punte al nitruro di titanio, trattate con questo materiale ceramico estremamente duro ne migliora le capacità di taglio e la durata, si riconoscono anche per il colore dorato.

Velocità di rotazione per le punte per trapano per il ferro

punte per trapano

Legno

punte per trapano - legno

 

  • Punte per legno, ottime per i piccoli diametri

punte per trapano - mecchia

  • Mecchie, per fori più grandi

punte per trapano

  • Sega a tazza da 30mm in su ottime per fori passanti su pannelli

Muratura Calcestruzzo

punte per trapano - widia

  • Punte al widia a due o quattro taglienti, sono specifiche per muratura, attivate l’effetto battente del trapano per forare più rapidamente e con meno fatica

punte per trapano - tazza

  • Punte a Corona, Tazze per grandi diametri con inserti al widia. Se non basta la punta e volete realizzare un foro pulito le tazze sono la scelta che fa per voi.

Cos’è il Widia

La denominazione gergale Widia deriva dal marchio registrato nel 1926 dalla Krupp “Wie Diamant” (come diamante). Si tratta di particelle dure di carburo di tungsteno inglobate in una matrice metallica.

Pistrelle Gres, Pietra e Vetro

punte per trapano - diamantate

  • Punte diamantate, per gress e pietra, utilizzabili anche su vetro non temperato. Per un foro sicuro non premete troppo. Niente effetto battente, raffreddate con acqua.

2 Comments

  • Marco ha detto:

    Buongiorno, da metalmeccanico direi che i parametri che usate per le punte in hss sono decisamente alti. Provare per credere. Io vado sui 15-20 metri al minuto, e facendo i calcoli i giri sono molto più bassi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: