Il blog del fai da te di ManoMano.it

Come trasformare una bottiglia in lampada

Vorresti trasformare una bottiglia in lampada ma non sai come fare?

Per trasformare una bottiglia in lampada si può utilizzare una bottiglia di champagne, di prosecco oppure una di quelle belle bottiglie da vino in vetro pesante.
Una bella idea potrebbe essere utilizzare una bottiglia usata per un brindisi speciale: sarebbe un modo per conservare un ricordo!

In ogni caso va bene qualsiasi bottiglia in vetro che abbia un certo peso.

Come paralume in questo caso è stata utilizzata la scocca di un faretto, ma potete decidere di utilizzare anche un classico paralume in tessuto o magari dare spazio alla fantasia e utilizzare altri oggetti come un colapasta in metallo o una ciotola.
Lasciatevi ispirare dalla forma degli oggetti!

Manuale FaiDaTe ci spiega passo dopo passo come fare!

trasformare una bottiglia in lampada

Vediamo quindi come procedere per trasformare una bottiglia in lampada!

Attrezzi e materiali

Gli attrezzi e materiali di cui avrai bisogno per realizzare questa lampada da tavolo sono:

Come trasformare una bottiglia in lampada da tavolo fai da te passo dopo passo

1 – Forare la bottiglia

Per praticare il foro necessario a far passare il cavo elettrico sul fondo della bottiglia dovrete procurarvi una punta per trapano diamantata (diametro 8mm).

Nonostante i diamanti sintetici di cui è tempestata non costa molto. Queste punte normalmente si utilizzano per forare materiali duri come le piastrelle in gres invece delle comuni punte da muro in widia perché potrebbero scheggiarsi.

Quindi nel caso non l’abbiate già ricordatevi che la punta potrà tornare utile anche per altri lavori.

Le fasi per la foratura sono:

  • Scegliete bene la posizione del foro in base alla forma della bottiglia.
  • Trovate un appoggio stabile per la bottiglia magari su di uno straccio piegato.
  • Montate la punta sul trapano e verificate di aver tolto l’effetto battente.
  • Iniziate a forare senza premere molto, siate delicati e spruzzate dell’acqua sul foro.

E’ importante che non si scaldi troppo per l’attrito, quindi fate delle pause di tanto in tanto. Se fate con calma non correte il pericolo che la bottiglia si rompa.

Non siate spericolati: indossate sempre guanti e occhiali protettivi!

2 – Inserire il filo nella bottiglia

Una volta realizzato il foro fate passare il filo cui avete montato l’interruttore e la spina (ci sono in commercio anche versioni già cablate).

trasformare una bottiglia in lampada

3 – Fissare il paralume

Ora non resta che fissare il paralume. Nel caso utilizziate un paralume tradizionale esso si fisserà direttamente sul portalampade tramite una ghiera. Utilizzate il allora il tappo in sughero come fissaggio per il portalampade forandolo al centro.
Collegate il portalampade. La parte elettrica è fatta!

trasformare una bottiglia in lampada

In questo caso invece il portalampade andrà fissato alla scocca in metallo, quindi il paralume sarà fissato al collo della bottiglia tramite un filo d’acciaio opportunamente piegato.

Trasformare una bottiglia in lampada non è mai stato così semplice.
Ecco il risultato finale!

trasformare una bottiglia in lampada

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: