Il blog del fai da te di ManoMano.it

Banco da lavoro per bambini con mobili riciclati

Cosa serve per realizzare un banco da lavoro per bambini? Per esempio un vecchio mobile per microonde e la rete di una culla!

Non perderti questo tutorial su come riciclare vecchi mobili e trasformarli in un banco da lavoro per bambini passo dopo passo.
I tuoi bambini si divertiranno sviluppando la creatività e avvicinandosi al mondo del bricolage!

Molte volte scartiamo alcuni mobili solo perchè sono antiquati o leggermente rovinati, quando invece con alcune modifiche possiamo facilmente dargli una nuova vita e un uso differente, come nel caso di questo vecchio mobile convertito in una cucina giocattolo.

Sappiamo che vi piacciono questo tipo di trasformazioni, ecco allora un nuovo tutorial che vi insegnerà a realizzare un banco da lavoro per bambini a partire da un vecchio mobile per microonde e una rete di una culla in soli3 passaggi!
Nelle immagini successive potete verificare lo stato di entrambi i pezzi:

  • Il mobiletto per microonde è molto sporco ma si trova in uno discreto stato, nonostante non abbia la parte posteriore e i ripiani superiori si siano curvati.
  • La rete proviene invece da una culla vecchia e il legno è molto secco.

Attrezzi e materiali

Per riciclare questi vecchi mobili e realizzare un banco da lavoro, avrai bisogno di:

Costo, durata e difficoltà

Il costo dei materiali utilizzati per questo progetto di fai da te non supera i 30 €, tenendo conto che la struttura principale è stata realizzata con mobili riciclati.

Per realizzare questa trasformazione saranno necessarie circa 6 ore.
Questo tempo dipenderà in gran parte dallo stato dei mobili e delle modifiche da apportare.  

Il progetto ha un livello di difficoltà facile ed è quindi idoneo anche per principianti.

Banco da lavoro giocattolo passo dopo passo

Con solo 3 passaggi potremo dare una seconda vita a questi mobili, trasformandoli nel gioco preferito dei tuoi figli.

1 – Pulire ed eliminare le parti danneggiate

Pulisci il mobile ed elimina le parti che risultano più deteriorate. Per questo passaggio si può utilizzare una pulitrice a vapore acqueo o uno straccio con acqua e sapone.

Dopo la pulizia, elimina i ripiani superiori che risultano curvati e la copertura adesiva delle ante.

Se il mobile risulta troppo alto per essere utilizzato dai bambini, abbassa i laterali tagliandoli con la sega circolare.

2 – Pitturare e rivestire

Pittura il mobile, ad eccezione delle porte, con uno spray base di color metallizato, per dargli l’aspetto di un tipico bancone da officina.

Aggiungi un pannello posteriore per una maggiore stabilità del mobile e rivesti le ante con un vinile adesivo di colore rosso.
Questo renderà il tuo banco da lavoro molto più allegro, senza perdere di professionalità.

Una volta rifinito il vinile in eccesso con l’aiuto di un taglierino, riposiziona le manopole colorate in precedenza con lo spray metallizzato.

3 – Trattare e montare la parte superiore e il pannello

Per l’ultimo passaggio fissa la parte superiore in legno e il pannello a cui appendere tutti gli attrezzi seguendo questi passaggi:

  1. Con una sega per legno taglia la rete in legno della culla all’altezza adatta per essere utilizzata come pannello in cui appendere gli attrezzi.
  2. Leviga tutta la superficie con una spugna abrasiva di grano medio per eliminare eventuali resti di lavorazione.
  3. Applica la cera e lasciala penetrare nel legno; in questo modo recupererà la sua brillantezza naturale.
  4. Pulisci la cera con la stoppa.
    (Nonostante la stoppa venga utilizzata normalmente in idraulica, può servire anche per dare una lucentezza satinata e molto naturale ai mobili cerati)

    NB. Ripeti
    la stessa operazione di applicazione e pulizia della cera sulla tavola in legno che va posizionata sulla parte superiore del banco da lavoro giocattolo.

5. Fissa il pannello superiore al mobile avvitando due squadre ad angolo nella parte frontale e una centrale nella parte posteriore.

Ecco il risultato finale del nostro banco da lavoro per bambini!

Ti basterà aggiungere alcuni attrezzi per far diventire i tuoi figli e far crescere in loro la passione del bricolage.
Non c’è miglior modo per sviluppare la loro creatività che imparare attraverso il gioco!

E poi, vedendo il prima e il dopo della trasformazione, chi direbbe che si tratta dello stesso mobile?

Come ti è sembrata questa idea per trasformare un mobile per microonde in un banco da lavoro per bambini?
Senza dubbio è un buon esempio del fatto che anche un vecchio mobile ha ancora tante possibilità di essere riutilizzato grazie al potere del bricolage!

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: