Il blog del fai da te di ManoMano.it

Come realizzare un letto con bancali passo dopo passo

Devi cambiare letto? Ti piacerebbe avere un bel letto senza però spendere troppo? Se è così non perderti questo tutorial passo dopo passo per realizzare un letto con bancali. Imparerai a trasformare vari bancali in un originale e comodo letto per la tua camera o la stanza degli ospiti.

Ecco un tutorial per spiegarti come realizzare il tuo letto fai da te con bancali!

Attrezzi e materiali

Oltre ad alcuni bancali, avrai bisogno di:

Costo, durata e difficoltà

Raccomandiamo questo progetto di fai da te a tutte quelle persone che hanno già acquisito una certa pratica e manualità, dato che il livello di difficoltà è medio.

Se si è già in possesso degli attrezzi e dei bancali necessari per la realizzazione, il costo approssimativo dei materiali è inferiore a 30 €.

Per realizzare un letto con bancali seguendo le indicazioni di questo tutorial avrai bisogno di un paio di giornate di lavoro. Smontare e levigare i pezzi di bancali richiede tempo, bisogna poi tenere in conto anche i tempi di attesa per le mani di vernice e pittura sul legno.

Letto con bancali passo dopo passo

Dormire sogni d’oro nel letto dei sogni da te realizzato è possibile seguendo questi passaggi.

1 – Costruire la struttura del letto

Come prima cosa è necessario costruire la struttura del letto. Per farlo tagliamo con la sega circolare varie assi di legno con le seguenti misure:

  • 2 da 190 cm (lunghezza letto)
  • 2 da 90 cm (larghezza letto)
  • 4 da 30 cm (altezza letto)

Per montare la struttura uniamo le assi della lunghezza e della larghezza del letto a quelle che ne formeranno i piedi utilizzando delle squadre di fissaggio ad angolo.

2 – Smontare i bancali e levigare le assi

Il passaggio successivo è quello di smontare alcuni bancali per recuperarne le assi. Attenzione, per realizzare la rete del nostro letto avremo bisogno di assi di bancali con una lunghezza di almeno 90 cm.

Esistono diversi metodi per smontare i bancali, nel nostro caso abbiamo scelto di usare un piede di porco o levachiodi in questo modo:

  1. Posiziona l’estremo del piede di porco tra il blocco e le assi del bancale. Se non dovesse esserci sufficiente spazio, puoi utilizzare uno scalpello con la punta più sottile.
  2. Successivamente, con l’aiuto del martello inserisci il piede di porco al massimo possibile.
  3. Fai leva per separare le tavole. Se i chiodi sono molto lunghi, per facilitarne l’estrazione puoi tagliarli con l’aiuto dello strumento multifunzione.

Una volta smontate, levighiamo le assi avere una superficie liscia eliminando rugosità ed eventuali schegge di legno.

3 – Montare la rete del letto

Per montare la rete del letto tagliamo le assi affinché abbiano tutte una lunghezza di 90 cm e le fisseremo con la chiodatrice alla struttura realizzata in precedenza.

4 – Realizzare la struttura esterna e i piedi del letto

Successivamente, rinforziamo tutta la struttura esterna con assi di bancale seguendo questi passaggi:

  1. Taglia le assi di bancale in modo da eliminare le parti in precedenza rovinate dai chiodi.
  2. Posiziona le tavole in posizione orizzontale sul perimetro del letto, con eccezione della zona della testata, e fissale utilizzando la chiodatrice.
  3. Come dettaglio, puoi tagliare con la sega le tavole dei piedi con un angolo di 30º.
  4. Successivamente, fissa con l’aiuto delle viti una tavola in posizione verticale su ogni lato esterno del piede, tranne che nella zona della testata, dove andrà solo una tavola.
  5. Infine, passa con la levigatrice per livellare la superficie e i punti di unione tra le tavole.

5 – Proteggere e verniciare

Una volta assemblata tutta la struttura del letto, il passo successivo consiste nel proteggere il legno. Dato che vogliamo dare risalto alle sue venature naturali, abbiamo scelto di usare una vernice in color rovere che applichiamo con un pennello.

6 – Comporre e montare la testata

Per la testata del letto dobbiamo come prima cosa realizzare la struttura, utilizzando due assi da 90 cm che fermeremo ai lati del pannello in compensato con misura 90 cm di larghezza e 60 cm di altezza. A chiusura della cornice, applicheremo con la chiodatrice un’asse nella parte superiore e una anche in quella inferiore del pannello.

Successivamente, verniciamo la cornice esterna utilizzando la stessa vernice in color rovere utilizzata per la struttura del letto.

Con la sega tagliamo poi varie tavole con angolo di 45º che andremo a disporre nella parte centrale in obliquo. Il resto delle tavole vanno verniciate e pitturate con colori differenti e disposte poi in modo da completare e riempire tutto l’interno della testata.

Come ultima cosa, fissiamo la testata alla struttura del letto utilizzando varie viti per legno.

E dopo tutti questi passaggi ecco terminato il tuo nuovo letto. Ne è valsa la pena, non è vero?

Adesso manca solo il materasso, possiamo aggiungere poi un caldo piumino e… sogni d’oro!

Come ti è sembrato questo tutorial per realizzare un letto con bancali? Sorprendi i tuoi amici e familiari con un letto originale e differente, piacerà così tanto che vedrai, te ne chiederanno uno anche per loro!

I mobili realizzati utilizzando bancali non sono utili solo perché ci aiutano a riciclare e sono economici, ma ci permettono anche di decorare personalizzando e rendendoli più funzionali alle nostre necessità. Mettiti alla prova con alcuni dei tutorial che abbiamo già pubblicato nel nostro blog:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: