Seguici

Nel corso degli ultimi anni la decorazione del bagno sta acquisendo importanza sempre maggiore: il locale dei servizi si trasforma, in linea con le tendenze del momento. Per questo motivo abbiamo raggruppato una serie di consigli da tenere in considerazione per rinnovare il bagno: cambia look al tuo bagno e rendilo protagonista della tua casa. Libera la tua fantasia e dai al tuo bagno un tocco più personale seguendo i nostri suggerimenti. 1. Lo stile deve essere una rappresentazione di te stesso Il bagno, a lungo dimenticato negli ultimi anni, deve trasmettere gusti e personalità del proprietario come il resto della casa. Lasciati trasportare dalle ultime tendenze di questo 2021 per rinnovare il bagno, dove la ricerca di spazio e funzionalità occupano una sempre maggiore importanza, insieme al comfort. Prendi nota! Cambia look al tuo bagno inserendo elementi decorativi che trasmettano l’essenza della tua casa, che parlino di te. Lo…

Fiori di tutte le dimensioni, divani imbottiti, pezzi all’uncinetto, ricami e volant, poltrone di vimini… tutto ciò che vedevi da piccolo a casa dei nonni sta per tornare di grande attualità. Nell’interior design dopo anni di regno incontrastato dello stile minimalista e quindi di rigidità visiva tra bianchi, neri e linee rette, inizia a fare la sua comparsa il grandmillenial o granny chic, uno stile di stampo tradizionale che mira a riproporre il gusto delle nostre nonne, ma con in più un tocco di raffinatezza e d’avanguardia. Se vuoi sapere in cosa consiste esattamente questa nuova tendenza e come decorare la tua casa in questo stile, ti invitiamo a fare attenzione e prendere nota. Lo stile grandmillenial nasce da una generazione stanca della monotonia e della sobrietà delle ultime tendenze decorative, desiderosa di trasmettere invece al mondo la propria personalità, i propri gusti e le proprie esperienze creando degli ambienti…

Arriva una delle feste più divertenti dell’anno per grandi e piccini, è il momento di mettersi al lavoro per creare un’atmosfera spaventosamente divertente, Halloween sta per iniziare! Oggi niente cose complicate, se vuoi che la tua festa di Halloween abbia successo non ti resta che seguire questi semplici consigli su come preparare di decorazione per creare un ambiente spettrale, non perdere nessun dettaglio! I colori della festa: Arancione e nero, con tocchi di viola e bianco. Se c’è qualcosa che dovresti prendere in considerazione quando si tratta di organizzare alla grande la tua festa di Halloween sono i colori base, dove arancioni e neri, insieme a tocchi di bianco e viola, assumono un ruolo importante. Dalle famose zucche alle tipiche ragnatele, palloncini di diverse forme e tanti costumi terrificanti, con cui i più piccoli possono divertirsi senza spaventarsi. Grandi classici: la decorazione che non può mancare Se c’è una decorazione…

Tardi per fare colazione ma troppo presto per pranzare? Ecco come organizzare e decorare la tavola per un brunch domenicale e mettere d’accordo tutti. Settembre è ormai il nuovo inizio anno per moltissime attività, il weekend diventa un momento per rallentare, dormire qualche ora in più e ritrovarsi in famiglia per gustare un buffet a base di prelibatezze dolci e salate.Un’abitudine soprattutto americana, nata negli anni ’70 negli alberghi di New York, ora molto in voga anche in tanti ristoranti europei e italiani. Si tratta dell’unione delle parole breakfast + lunch, ovvero colazione + pranzo, e solitamente si gusta tra le 11:00 e le 15:00. In rete si trovano tantissime idee di ricette tradizionali, rivisitazioni e menù all’italiana, noi in particolare vedremo gli elettrodomestici che non possono mancare e come organizzare e decorare la tavola del brunch domenicale in tre differenti modi. Tu, di che stile sei? I piccoli elettrodomestici…

La nascita di nuove figure professionali legate al mondo digitale, sommata alle restrizioni dettate dal periodo, hanno sicuramente incentivato il lavoro da casa e l’esigenza di studiare un home office fai da te.Che si abbia un piccolo angolo o un’intera stanza, occorre definire al meglio gli spazi per poter lavorare nell’ordine e, perché no, in un ambiente che apprezziamo e che ci rappresenta: il nostro spazio. Primi passi per creare un home office fai da te Indipendentemente dallo spazio che hai a disposizione, la zona va ricavata e creata su misura. Puoi scegliere la superficie tra due porte, sotto ad una finestra o in un angolo della stanza.La luce è un fattore determinante, i riflessi delle finestre sugli schermi tendono ad affaticare la vista, quindi, nel caso non fosse possibile posizionare il computer con la fonte luminosa laterale, prendi in esame di aggiungere alle finestre delle tende coprenti o delle…

Nell’ultimo anno avete mai sognato di avere una stanza in più? E magari proprio in una parte del giardino? In questo articolo vi racconteremo e vi faremo vedere passo passo come si può riqualificare una piccola serra in vetro per aggiungere una stanza in più alla nostra abitazione. Dana Frigerio, garden designer e esperta di giardinaggio per ManoMano Durante l’ultimo anno molte cose sono cambiate, abbiamo spesso avuto l’esigenza di avere degli spazi solo per noi, più intimi da usare sia per lavorare, che per rilassarsi. Perché costruirla? Chiaramente per avere una stanza tutta per sé, ma non solo, per regalare un luogo magico ai nostri bambini, dove potranno giocare o fare i compiti; se siete delle persone creative potreste utilizzarla per avere un locale “hobby” per lavorare, cucire a macchina, dipingere, ricamare e per fare piccoli lavoretti di bricolage. Se invece, siete degli appassionati di giardinaggio, potreste utilizzarla per…